Tre Bicchieri 2017 Toscana del Gambero Rosso

0

Tre Bicchieri Toscana
Gambero Rosso 2017
Via Ottavio Gasparri, 13/17
Roma
www.gamberorosso.it

Eccoci alla Toscana con 80 tre bicchieri, uno in più dell’anno scorso, la regione con più tre bicchieri, questo l’elenco:
Bolgheri Camarcanda 2013 Ca’ Marcanda
Bolgheri Rosso Superiore 2013 Sapaio
Bolgheri Rosso Superiore Grattamacco 2013 Grattamacco
Bolgheri Rosso Superiore Millepassi 2013 Donna Olimpia 1898
Bolgheri Sassicaia 2013 San Guido
Bolgheri Superiore  Le Gonnare 2013 Motta
Bolgheri Superiore  Ornellaia 2013 Ornellaia
Bolgheri Superiore  Podere Ritorti 2013 Luoghi
Bolgheri Superiore Sondraia 2013 Poggio al Tesoro
Brunello di Montalcino 2011 Poggio di Sotto
Brunello di Montalcino 2011 Chiuse
Brunello di Montalcino AdAlberto Riserva 2010 Caprili
Brunello di Montalcino Giodo 2011 Giodo
Brunello di Montalcino Madonna delle Grazie 2011 Marroneto
Brunello di Montalcino Nello Riserva 2010 Baricci
Brunello di Montalcino Riserva 2010 Capanna
Brunello di Montalcino Riserva 2010 Canalicchio di Sopra
Brunello di Montalcino Riserva 2010 Tenuta di Sesta
Brunello di Montalcino Riserva 2010 Biondi Santi – Tenuta Il Greppo
Brunello di Montalcino Trentennale 2011 Talenti
Brunello di Montalcino Vigna Schiena d’Asino 2010 Mastrojanni
Brunello di Montalcino Vecchie Vigne 2011 Ragnaie
Carmignano Le Farnete Riserva 2013 Farnete/Cantagallo
Carmignano Riserva 2013 Piaggia
Castello del Terriccio 2011 Castello del Terriccio
Cepparello 2013 Isole e Olena
Chianti Cl. 2014 Borgo Salcetino
Chianti Cl. 2013 Val delle Corti
Chianti Cl. 2013 San Felice
Chianti Cl. Bugialla Riserva 2013 Poggerino
Chianti Cl. Cigliano 2013 Cigliano
Chianti Cl. Gran Selezione 2013 Castello d’Albola
Chianti Cl. Gran Selezione Colledilà 2013 Barone Ricasoli
Chianti Cl. Gran Selezione Riserva di Fizzano 2013 Rocca delle Macìe
Chianti Cl. Gran Selezione San Lorenzo 2013 Castello di Ama
Chianti Cl. Lamole di Lamole Etichetta Bianca 2013 Lamole di Lamole
Chianti Cl. Le Vigne Riserva 2013 Istine
Chianti Cl. Riserva 2013 Brancaia
Chianti Cl. Riserva 2013 Castello di Volpaia
Chianti Cl. Riserva 2013 Castello di Radda
Chianti Cl. Riserva 2013 Lilliano
Chianti Cl. Riserva 2013 Nittardi
Chianti Cl. Villa Cerna Riserva 2013 Cecchi
Chianti Colli Fiorentini Badia a Corte Riserva 2013 Torre a Cona
Chianti Rufina Nipozzano Vecchie Viti Riserva 2013 Frescobaldi
Colline Lucchesi Tenuta di Valgiano 2013 Valgiano
Cortona Syrah Il Bosco 2012 Tenimenti Luigi d’Alessandro
Do ut des 2013 Carpineta Fontalpino
Duemani 2013 Duemani
I Sodi di S. Niccolò 2012 Castellare di Castellina
Le Pergole Torte 2013 Montevertine
Maremma Toscana Baffo Nero 2014 Rocca di Frassinello
Maremma Toscana Ciliegiolo Vigna Vallerana Alta 2014 Camillo
Maremma Toscana Sangiovese Carandelle 2015 San Cristoforo
Montecucco Rosso Riserva 2013 Colle Massari
Montecucco Sangiovese Ad Agio Riserva 2012 Basile
Morellino di Scansano Madrechiesa Riserva 2013 Terenzi
Morellino di Scansano Riserva 2013 Roccapesta
Nobile di Montepulciano 2013 Dei
Nobile di Montepulciano I Quadri 2013 Bindella
Nobile di Montepulciano Il Nocio 2012 Boscarelli
Nobile di Montepulciano Riserva 2012 Tenute del Cerro
Nobile di Montepulciano Riserva 2012 Gracciano della Seta
Orma 2013 Orma
Paleo Rosso 2013 Macchiole
Petra Rosso 2013 Petra
Petresco 2012 Cinciole
Pinot Nero 2013 Civettaja
Rosso di Montalcino 2014 Uccelliera
Saffredi 2013 Pupille
Sangioveto 2010 Castello di Monsanto
Siepi 2013 Castello di Fonterutoli
Terre di Pisa Nambrot 2013 Ghizzano
Tignanello 2013 Antinori
Valdarno di Sopra Galatrona 2013 Petrolo
Valdarno di Sopra Vigna dell’Impero 2013 Sette Ponti
Vernaccia di San Gimignano Albereta Riserva 2013 Colombaio di Santa Chiara
Vernaccia di San Gimignano Carato 2012 Montenidoli
Vin Santo di Carmignano Riserva 2009 Capezzana

Un elenco di alta qualità, in cui mi rispecchio per più del 50%, alcune conferme, bellissime e buonissime novità, qualcosa manca, ma non so se hanno mandato i vini. Inizio dalle conferme che mi piacciono: Bolgheri Rosso Superiore Grattamacco 2013 Grattamacco, Bolgheri Sassicaia 2013 San Guido, Bolgheri Superiore  Ornellaia 2013 Ornellaia (buonissimo), per Montalcino le conferme che ci stanno tutte sono: Brunello di Montalcino 2011 Poggio di Sotto, Brunello di Montalcino 2011 Le Chiuse, Brunello di Montalcino Madonna delle Grazie 2011 Marroneto, Brunello di Montalcino Vecchie Vigne 2011 Ragnaie. Altre conferme in diverse zone della Toscana: Carmignano Riserva 2013 Piaggia (davvero un ottimo vino), Cepparello 2013 Isole e Olena, Chianti Cl. 2013 Val delle Corti, Chianti Cl. Bugialla Riserva 2013 Poggerino, Colline Lucchesi Tenuta di Valgiano 2013 Valgiano (ormai un ottimo classico di questa guida), Duemani 2013 Duemani (un ottimo Duemani, per me il migliore di sempre così giovane), I Sodi di S. Niccolò 2012 Castellare di Castellina, Le Pergole Torte 2013 Montevertine, Nobile di Montepulciano Il Nocio 2012 Boscarelli, Paleo Rosso 2013 Macchiole (buonissimo, ottimo … ), Vernaccia di San Gimignano Albereta Riserva 2013 Colombaio di Santa Chiara (ormai un classico dei vini bianchi italiani che vale la pena, bere, cercare, conservare …), Vernaccia di San Gimignano Carato 2012 Montenidoli (quest’anno davvero ottimo).

Tra le sorprese ci sono davvero dei vini che reputo e che scorrono nelle mie vene, eccoli: Bolgheri Superiore  Podere Ritorti 2013 Luoghi (non una delle sue migliori bottiglie di questo periodo, ma davvero un piacere averlo per la prima volta qui, altre volte c’è stato Campo al Fico e va bene che aziende così ci siano), Castello del Terriccio 2011 Castello del Terriccio (ritorna con il Castello del Terriccio dopo 4 anni a riprendere i tre bicchieri, davvero un gran vino il 2011), Chianti Cl. Le Vigne Riserva 2013 Istine (qui mi alzo in piedi e applaudo a una ragazza che in poco tempo ha raggiunto livelli molto alti, io aggiungo: ancora non è nulla, il meglio deve venire), Maremma Toscana Ciliegiolo Vigna Vallerana Alta 2014 Camillo (Camillo Antonio, l’amicizia, una grande emozione vederti qui, il 2013 di questo periodo era strepitoso, va benissimo così, il Cilegiolo Principio 2015 sarà uno dei miei tre rossi dell’anno 2016), Petresco 2012 Le Cinciole (un gran piacere che questo vino stia qui), Pinot Nero 2013 Civettaja (con Vincenzo Tommasi ogni anno diciamo: è il migliore che hai fatto. Quest’anno era davvero buono, perfetto, anche se per la perfezione non c’è mai fine),  Rosso di Montalcino 2014 Uccelliera (l’ho scritto nei mie commenti, il migliore Rosso di Montalcino del 2014, adoro questa azienda), Sangioveto 2010 Castello di Monsanto (un ottimo vino, un ottimo sangiovese).

Tra gli assenti direi qualche ottimo Brunello, da Cortona due Syrah, quelli di Stefano Amerighi e di Fabrizio Dioniso (Il Castagno 2013 è davvero buono), il Fleccianelo della Pieve 2013 di Fontodi  non era male davvero,di loro era ed è ottimo la Gran Selezione Vigna del Sorbo 2012), mi manca tantissimo il Grenache Oltreconfine di Bruni. Alla fine debbo dire una lista di premiati che non mi dispiace.

Pasquale Pace

Il Gourmet Errante, è ciò che faccio da sempre per passione. Ho avuto l'opportunità di degustare tanti vini e prodotti e di passare bellissimi momenti di confronto, discussione e allegria con produttori e artigiani di tutta Italia. Ho vissuto l’evoluzione di molte aziende e nel corso degli anni la curiosità, la ricerca e le scoperte mi hanno portato a disegnare una mappa di emozioni, fatta di persone e storie, che ho sempre cercato di comunicare e promuovere.
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi