3 Bicchieri – Friuli Venezia Giulia 2017 Gambero Rosso

0

Tre Bicchieri Friuli Venezia Giulia

Gambero Rosso 2017

Via Ottavio Gasparri, 13/17

Roma

www.gamberorosso.it

Eccoci al Friuli Venezia Giulia, ventiquattro l’anno scorso, ventisei quest’anno di Tre Bicchieri, due in più in una lista un po’ strana, questa è la mia prima impressione, ecco l’elenco:

Carso Malvasia Dileo 2015 Castelvecchio

Chardonnay 2015 di Lenardo

Collio Bianco Broy 2015 Eugenio Collavini

Collio Bianco Solarco 2015 Livon

Collio Friulano 2015 Schiopetto

Collio Friulano 2015 Fiegl

Collio Friulano 2015 Doro Princic

Collio Friulano 2015 Russiz Superiore

Collio Malvasia 2015 Ronco dei Tassi

Collio Ribolla Gialla di Oslavia Riserva 2012 Primosic

Collio Sauvignon 2015 Tiare – Roberto Snidarcig

Desiderium I Ferretti 2013 Tenuta Luisa

FCO Bianco Illivio 2014 Livio Felluga

FCO Bianco LaLinda 2014 La Tunella

FCO Friulano 2015 Tenuta di Angoris

FCO Friulano No Name 2015 Le Vigne di Zamò

FCO Pinot Bianco Myò 2015 Zorzettig

FCO Pinot Grigio 2015 Torre Rosazza

FCO Sauvignon Liende 2015 La Viarte

FCO Sauvignon Zuc di Volpe 2015 Volpe Pasini

Friuli Grave Pinot Bianco 2015 Le Monde

Malvasia 2013 Skerk

Pinot Grigio 2015 Jermann

Ribolla Gialla 2012 Damijan Podversic

Ribolla Gialla 2008 Gravner

Tal Lùc Cuvée Speciale Lis Neris

Sono di più perché l’anno scorso non c’erano i Sauvignon, mi chiedo ma l’inchiesta è finita? Sorvoliamo. Toros, Il Carpino, Le Due Terre, Draga, Kante, Edi Keber, Meroi, Miani, Ronc Soreli, Ronchi di Gialla, Ronco Severo, Scubla, Zidarich, Zuani, Vignai da Duline, Colle Duga, Vigna Petrussa, quanti ne mancano? Il Friuli è tante altre cose davvero oltre quest’elenco. Mi piace che ci sia Podversic, il loro Kaplja sarà uno dei tre miei bianchi per l’anno 2016; bene Skerk, la classe non è acqua; Gravner ci deve essere sempre. Buonissima la Ribolla Gialla di Oslavia Riserva 2012 di Primosic. Insomma una lista che l’avrei voluta più ampia.

Pasquale Pace

Pasquale Pace

Il Gourmet Errante, è ciò che faccio da sempre per passione. Ho avuto l'opportunità di degustare tanti vini e prodotti e di passare bellissimi momenti di confronto, discussione e allegria con produttori e artigiani di tutta Italia. Ho vissuto l’evoluzione di molte aziende e nel corso degli anni la curiosità, la ricerca e le scoperte mi hanno portato a disegnare una mappa di emozioni, fatta di persone e storie, che ho sempre cercato di comunicare e promuovere.
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi