0

0

Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Tenuta I Fauri – Torre dei Beati – De Fermo, tre aziende abruzzesi, più Ca’ di Sopra azienda romagnola, aziende a cui ho dato il mio adesivo per azienda consigliata da il Gourmet Errante

0

Continuo con altre quattro aziende a cui ho dato il mio adesivo per azienda consigliata da il Gourmet Errante. Tre aziende abruzzesi e una romagnola. Quattro aziende di cui i vini mi piacciono da sempre, aziende che ho visitato con piacere, per avere la conferma del loro saper fare.
Questo è il mio modo per riportarle sul mio sito.
Quattro alla volta, aziende di cui sono particolarmente felice di aver dato il mio adesivo.

Tenuta I Fauri
Via Foro, 18
Ari (Ch)
B&B Baldovino
www.tenutaifauri.it

Ricordo benissimo il primo giorno che ho conosciuto il vino di Tenuta I Fauri, era l’Ottobre Rosso, lo stesso giorno conobbi Valentina Di Camillo e gli altri suoi vini. È nato subito un rapporto di stima, di amicizia. Negli anni ci siamo incontrati in diverse occasioni, poi ho conosciuto suo fratello Luigi, l’enologo dell’azienda. Negli anni ho bevuto i loro vini molte volte e li ho sempre apprezzati. L’ottobre rosso è un mio amore e mi piace tanto il loro pecorino. Da quando ho preso il mio adesivo di azienda consigliata da il Gourmet Errante ho pensato che I Fauri erano una delle aziende meritevoli di ciò. Con grande gioia eccomi a dare a Valentina il mio attestato per azienda consigliata da me.
P.S. Una famiglia bellissima.

Az. Vinicola Torre dei Beati
Contrada Poggioragone
Poggioragone (Pe)
www.torredeibeati.it

Oggi si è messo un punto e virgola sulla mia conoscenza dei vini prodotti a Torre dei Beati. Non avevo dubbi, non li ho avuti mai, sulla qualità dei vini prodotti da Fausto Albanesi e Adriana Galasso. Oggi davanti a tutte le annate attualmente in vendita e annate vecchie, dopo 17 vini degustati posso gridare al mondo che a Torre dei Beati si beve bene, benissimo, ottimamente. Per l’amicizia e per la qualità dei vostri vini eccomi a darvi con grande piacere il mio adesivo per azienda consigliata da il Gourmet Errante. Visita notevole! Degustazione fantastica!

Società Agricola Nicoletta De Fermo
Loreto Aprutino (Pe)
www.defermo.it

Con Stefano Papetti Ceroni e Nicoletta De Fermo ci conosciamo da diverso tempo, ogni volta che ci siamo incontrati è stato sempre un confronto sincero, schietto.
Io mi sono sentito sempre di essere franco con loro, anche quando a volte i loro vini avevano qualche piccolo difetto. Poi però sono state più le volte che mi sono piaciuti, mi piace il loro modo di coltivare le vigne e di produrre i loro vini nella maniera più spontanea possibile. Oggi finalmente eccomi a trovarli – finalmente – per tutto ciò che sono stati in questi anni eccomi dare a loro il mio adesivo di azienda consigliata da il Gourmet Errante.

Azienda Vinicola Ca’ di Sopra
Via Feligara, 15
Marzeno (Ra)
www.cadisopra.com

I fratelli Montanari proprietari di questa azienda li conosco da diverso tempo. Finalmente eccomi a trovarli, forse era il momento giusto. Hanno costruito una bella cantina (essenziale), hanno costruito una bellissima struttura, oltre la cantina c’è il punto vendita e c’è uno stupendo salone degustazione. Bellissimi i vetri a vista di alcune loro vigne e sui piazzali sottostanti.
La cosa più importante però sono sempre i loro vini. Un livello qualitativo sempre piacevole con punte ottime. Un’azienda sempre alla ricerca della qualità in maniera meno invasiva possibile di chimica. Insomma una visita che mi è piaciuta assai.
Una degustazione molto interessante, iniziata con i loro due bianchi, in cui spicca un piacevolissimo Sandrona 2019, Alabana 100%.
Per i rossi da sempre mi piace il loro Crepe da Sangiovese 100%, un vino di una piacevolezza immediata, non ti tradisce mai anche nel prezzo.
Il Cadisopra Marzeno Romagna DOC Sangiovese 2018 è un vino già buono adesso e lo sarà ancora di più tra qualche mese.
Cadisopra Podere Ca’ del Rosso Marzeno Riserva Romagna DOC Sangiovese 2017 si porta un po’ dietro l’annata, ma la meno quantità fa che anche questo è un vino interessante. Non avevo dubbi di trovare vini che prima anche nei suoi piccoli nei erano molto piacevoli, oggi li trovo più definiti in tutto. Complimenti ai fratelli Montanari, per questo eccomi dare a loro il mio adesivo per azienda consigliata da il Gourmet Errante.

Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Solaria – Corte dei Venti – Fattoria del Pino – Terre Nere, altre 4 aziende a Montalcino a cui ho dato il mio adesivo per azienda consigliata da il Gourmet Errante

0

Continuo con altre quattro aziende a cui ho dato il mio adesivo per azienda consigliata da il Gourmet Errante. Quattro aziende di Montalcino, dove il fattore donna è prevalente. Quattro aziende che fino a qualche anno fa erano nell’ombra, oggi più passano le stagioni e più si stanno affermando per la critica, ma soprattutto sul mercato.
Questo è il mio modo per riportarle sul mio sito.
Quattro alla volta, aziende di cui sono particolarmente felice di aver dato il mio adesivo.

Azienda Agricola Patrizia Cencioni Solaria
Podere Capanna, 102
Montalcino (Si)
www.solariacencioni.com

Se c’è una cosa che adoro a Montalcino è scendere a piedi al mattino, dal paese all’azienda Solaria.
Ogni volta sono colazioni da ricordare. Con piacere viene sempre qualcuno con me, l’ultima volta ho avuto l’onore di farmi accompagnare da Gaetano Salvioni.
Ogni volta è un piacere assaggiare i loro vini. Assaggi da imbottigliato e da vasca. Negli ultimi anni questi vini li reputo sempre più in un’elevata crescita qualitativa.
Del Brunello di Montalcino 2015 in tanti sapete della sua bontà. La Riserva 2015 appena presentata al Benvenuto Brunello procuratevela perché è ottima assai. Il Brunello di Montalcino 2016 è una garanzia. Per tutto questo e per tutte le volte che mi incontro con i loro vini eccomi a darle il mio adesivo di azienda consigliata da il Gourmet Errante.

Corte dei Venti
Località Piancornello, 35
Montalcino (Si)
www.lacortedeiventi.it

Se c’è un’azienda che negli ultimi anni sta mettendo tutti d’accordo, questa, è Corte dei Venti. I loro vini sono tra i favoriti dai giornalisti (anche se poi non la premiano mai… Mah!), sono tra i preferiti per gli appassionati. Io con loro sono stato sempre molto critico, negli ultimi anni però un susseguirsi di piacere in ogni vino, sia il rosso di Montalcino, ancora di più con il loro Brunello. Nell’ultima visita sono rimasto molto soddisfatto dall’annata 2016 per il Brunello, dalla 2019 per il rosso, sono rimasto ancora più colpito dalla Riserva 2015. Con molto piacere e merito ho dato a Clara il mio adesivo come azienda consigliata da Il Gourmet Errante.

Fattoria del Pino di Jessica Pellegrini
Via Osticcio, 26
Montalcino (Si)
www.fattoriadelpino.com

La prima volta avevi appena imbottigliato una delle tue prime annate ed eri venuta a Roma in un sangiovese purosangue, io grazie a un ragazzo, all’ultimo minuto venni a degustare i tuoi vini e mi piacquero da subito. Oggi eccomi a tornare e constatare che i vini li vendi tutti, degustiamo da botte e qualche vino appena imbottigliato.
Dentro a quelle botti a quei silos hai annate importanti, hai vini che mi piacciono ASSAI!
Per questo e per tutte le volte che ho degustato, bevuto i tuoi vini, sono state tante, te lo dico adesso, se dovevo togliere qualche punto lo toglievo sempre ai tuoi vini perché sono sicuro che il meglio deve ancora venire. Oggi io ci metto la faccia dandoti il mio adesivo per azienda consigliata da il Gourmet Errante, altri, i più, dicono sempre che i tuoi vini sono buoni e ottimi, poi non arriva mai un premio.., il tuo premio ed è quello più importante è che i vini li vendi e finiscono.
Complimenti grandi a te.

Terre Nere
Località Casato
Montalcino (Si)
www.terreneremontalcino.it

Dalla degustazione ho avuto buone e ottime conferme.
Il rosato Picci Picci 2019 lo giudica il livello della bottiglia… è finito. Vino “BONO” quando finisce.
Del Rosso di Montalcino 2018 – 2019 ne ho parlato in un post precedente, confermo che mi piacciono assai.
Il Brunello di Montalcino 2016 me lo ritrovo dopo 5 mesi molto più convincente, molto più annata 2016, molto più da apprezzare.
Brunello di Montalcino 2015 lo degusterò ancora e chissà se vincerà lui o io.
Brunello di Montalcino Riserva Capriolo 2015. Dove lo tenevi nascosto? Bravi da un cilindro non è uscito un coniglio, è uscito un affascinate capriolo.
Brunello di Montalcino Riserva 2015, lo vorrei risentire più in là… anche molto più in la.
Comunque complimenti a voi, per tutto questo…. per tutto quello che avete in cantina dono a voi il mio adesivo per azienda consigliata da il Gourmet Errante.

Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

0
Pasquale Pace
Share.