Ecco i miei dati per il mio 2019 errante. Ecco i miei dodici migliori vini di quest’anno a formare una fantastica mimi enoteca

0

Ecco i miei dati per il mio 2019 errante.

4 categorie di  vini                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   Spumanti:  http://www.ilgourmeterrante.it/sito/le-tre-migliori-bollicine-del-2019-con-qualche-altra-segnalazione-per-il-gourmet-errante/

Vini bianchi: http://www.ilgourmeterrante.it/sito/i-tre-migliori-vini-bianchi-del-2019-con-qualche-altra-segnalazione-per-il-gourmet-errante/

Vini rossi: http://www.ilgourmeterrante.it/sito/i-tre-migliori-vini-rossi-del-2019-per-il-gourmet-errante-con-nove-menzioni-e-due-grandi-annate-vecchie/

Vini dolci:  http://www.ilgourmeterrante.it/sito/i-tre-migliori-vini-dolci-del-2019-per-il-gourmet-errante-con-tre-menzioni/

Un totale di 12 (più diverse menzioni nelle varie categorie) vini, da me selezionati, come migliori del 2019.

Forse vi sarete chiesti l’acqua di quest’anno? Ebbene si la migliore acqua di quest’anno viene dalla Sardegna ed è l’acqua San Martino, peccato che la trovo solo in Sardegna.  

Tutto questo è il risultato del mio errare, dalle degustazioni (81) e in tante altre situazioni, che mi hanno portato ad assaggiare ben 6610 vini, bevuti una sola volta o più di una, quindi + 670 vini bevuti per la seconda volta, la terza, la quarta…non l’ho contata!

Durante l’anno ho visitato 102 aziende.

Mangiato in 122 ristoranti e 40 pizzerie (contati anche questi una sola volta, sebbene, ci abbia mangiato più volte).

Ho bevuto anche 38 birre diverse e degustato, condito con 122 oli diversi.

Ho fatto colazione, merenda, ho preso un aperitivo in 92 bar, di cui vale la pena parlare, raccontarne il lavoro e visitare (e mangiare) ancora, arriverei a circa 200 se contassi le colazioni e gli aperitivi fatti più volte in questi locali.

Ho dormito fuori 103 notti, a volte nello stesso posto.
Errare è fantastico ma anche riposare è importante.

Insomma è stato un 2019 entusiasmante che ha reso ancor più felice la mia vita da blogger. Grazie a chi mi ha supportato (Gianluca Ciotti, Valentina Lanciotti, Andrea Tabolacci e Gianluca De Bianchi) e sopportato. Grazie a tutti.

Concludo dandovi appuntamento all’anno prossimo augurandovi un meraviglioso 2020 in particolare a TUTTI VOI!

Pasquale Pace Il Gourmet Errante 

Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi