Chateau du Nozet

0

pouillyPOUILLY SUR LOIRE
30 Maggio 2014
LADOUCETTE
Chateau Nozet

Quando scelgo le aziende da visitare nei miei viaggi, scelgo sempre qualcosa di veramente bello (di solito anche buono). Nella Loira, nella parte di Pouilly sur Loire non poteva mancare le Chateau du Nozet di proprietà de Baron Patrick de Ladoucette. Si parte da Sancerre, e stiamo per visitare la nostra prima azienda, è una giornata perfetta, c’è il sole, la temperatura è sui 20 gradi. Lasciato Sancerre per una strada in discesa contornata di vigneti si arriva in una piana fino all’indicazione per lo Chateau, si svolta a sinistra si sale per un bosco e tutto sembra che tra qualche chilometro si possa trovare una proprietà tanto bella. Invece a un certo punto appare la perfezione, la perfezione di una vigna modellata da mani incredibili. I vigneti sono tutti allineati e perfetti. Il castello? Lo sguardo si gira e il castello è lì in fondo bianco, il suo bianco in mezzo a tutto questo verde sembra ancora più luminoso. La nostra Loira inizia alla grande. Arriviamo al centro visite e una ragazza da un sorriso bellissimo ci accoglie, dopo le presentazioni, ci dice che possiamo visitare tutto quello vogliamo al di fuori di certi segnali di legno bianchi, perché da quelli tutto è privato. Appena tornerete su faremo la degustazione. Il castello è circondato da boschi, da prati e soprattutto da vigneti. Il silenzio regna, la pulizia è impeccabile, le foto si susseguono numerose ed è bellissimo camminare, sdraiarsi su questi prati. Le ore passano senza che te ne accorgi, la degustazione ci aspetta. Ed ecco i vini degustati:
LA DOUCETTE 2011 (85 ti aspetterei)
COMTE LAFOND 2012 (84)
LA DOUCETTE 2005 (89)
GRAND REGNARD (86)
COMTE LAFOND ROSÈ 2013 (81)
LA POUSSIE 2010 (84)
BARON DE L (ho messo la bottiglia vuota perché è un grande vino, non era in degustazione, peccato).
Così soddisfatti della degustazione si fanno i primi acquisti, per portarsi a casa vini che aspetterei per bere. Dopo i primi acquisti inizia il pensiero di come imbarcarli, ma i prezzi sono invitanti e il cartone si completa in un attimo. Si saluta pensando che è appena l’inizio del viaggio. L’inizio promette bene.

Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi