Vini Buoni d’Italia a cura del Touring Club Italiano, i premiati con la corona per le Marche e l’Umbria. Le golden star per le stesse regioni

0

Vini Buoni d’Italia 2021
a cura
del Touring Club Italiano
www.vinibuoni.it
www.ilgourmeterrante.it
www.codivin.com
www.cantinaconforme.it
www.vinointorno.it

Ecco l’uscita dei primi premi delle guide italiane. Come sempre a iniziare è la Guida Vini Buoni d’Italia. Io vi proporrò l’elenco dei premiati regione per regione. Oltre alle corone vi elencherò le golden star, premio leggermente al di sotto delle corone.
Mancherà l’elenco dei premiati dai wine lower, oggi le corone le decido io, penso che quest’anno per le note cause Covid-19 non sia stato possibile fare le degustazioni. Lo farò regione per regione. Continuo con le Marche e l’Umbria.

Con grande piacere nella mia regione dove Roma è capitale, tra i premiati ci sono due Cesanesi del mio paese. Complimenti grandi a Marco Antonelli dell’omonima azienda e a Lorenzo Fanfarillo dell’azienda Migrante.

Dopo le mie due parole ecco quelle della redazione de Vini Buoni d’Italia.:
“Si sono concluse venerdì, nella sede di Vinibuoni d’Italia a Vezza d’Alba, le finali nazionali che hanno assegnato le Corone e le Golden Star alle 800 etichette finaliste.
L’edizione 2021 della guida è stata per molti aspetti più difficile rispetto alle precedenti, con una logistica fortemente vincolata dall’emergenza, per i produttori, per i degustatori e per la redazione. Tuttavia, anche nel momento più critico, non abbiamo mai messo in dubbio la possibilità di portarla a termine, consapevoli del fatto che l’obiettivo di promuovere il meglio della viticoltura autoctona del nostro Paese per Vinibuoni d’Italia fosse quanto mai fondamentale in questo periodo difficile per il comparto vitivinicolo.
Abbiamo cercato il più possibile di dare modo a tutti di inviare i campioni per le selezioni, prolungando le degustazioni fino a fine luglio, e siamo onorati di averne ricevuto il maggior numero di sempre, passando dai poco più di 27000 della scorsa edizione a quasi 30000.
Lo sforzo delle varie commissioni regionali che si sono adoperate per poter svolgere il loro lavoro in sicurezza e con il rigore di sempre è stato quindi premiato da tantissime aziende che hanno visto nella guida un’occasione importante per rimettersi in gioco e ripartire.
Sarà quindi un’edizione ancora più ricca del solito, con 1873 aziende selezionate (+5% rispetto al 2020), e proprio per questo grande numero di campioni ricevuti e per la qualità eccezionale che non è stata scalfita da questo periodo difficile abbiamo scelto di mettere maggiormente in evidenza il meglio della produzione, selezionando solamente i vini che hanno ottenuto un punteggio minimo di 3 stelle su 4.
Una qualità elevatissima che ha portato 800 etichette in finale, selezionate tra i vini con punteggio massimo che si sono ulteriormente distinti nelle varie commissioni regionali e tra gli spumanti Metodo Classico della sezione Perlage.
Da diversi anni le finali nazionali si svolgevano in tour, dopo la tappa in Sardegna per l’edizione 2020 avremmo dovuto tornare quest’anno in Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con PromoturismoFVG, proseguendo una partnership con la Regione che dura da tempo.
Purtroppo il protocollo ci ha costretti a optare per una location diversa e a rinunciare alle commissioni parallele del progetto Oggi le Corone le decido Io.
Non sono però venuti meno la trasparenza e il rigore selettivo e ringraziamo per questo i Coordinatori che hanno potuto essere presenti a Vezza d’Alba, quelli che hanno dovuto rinunciare, la Redazione e tutto lo staff che hanno consentito di svolgere l’evento al meglio e in sicurezza.
Il lavoro delle 2 commissioni nei 4 giorni di degustazione ha portato ad assegnare 177 Golden Star e 623 Corone, massimo riconoscimento della guida.
Complimenti vivissimi a tutte le aziende premiate e un augurio che questi meritati riconoscimenti possano contribuire alla ripartenza, assieme al lavoro di promozione che Vinibuoni d’Italia anche quest’anno porterà in tour con Enoteca Italia, a partire da ottobre.”

Ecco l’elenco dei premiati con la Corona per le Marche e l’Umbria:

MARCHE

  • Belisario
    Verdicchio di Matelica Riserva Docg Cambrugiano 2017
  • Boccadigabbia
    Marche Igt Rosso Tenuta La Floriana 2015
  • Carminucci
    Rosso Piceno Doc Superiore Naumakos 2017
  • Casalfarneto
    Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore Grancasale 2018
  • Emanuele Dianetti
    Offida Docg Pecorino Vignagiulia 2019
  • Fazi Battaglia – Tenute San Sisto
    Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore Massaccio 2018
  • Garofoli
    Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore Podium 2018
  • Le Caniette
    Offida Docg Pecorino IosonoGaianonsonoLucrezia 2018
  • Le Caniette
    Rosso Piceno Doc Superiore Morellone 2016
  • Mancinelli Stefano
    Lacrima di Morro d’Alba Doc Superiore 2018
  • Mirizzi Gianluca
    Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Docg Classico Ergo Sum 2016
  • Montecappone
    Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore Federico II A.D. 1194 2018
  • Moroder
    Cònero Docg Riserva 2016
  • Oasi degli Angeli
    Marche Igt Rosso Kupra 2017
  • Oasi degli Angeli
    Marche Igt Rosso Kurni 2018
  • Pantaleone
    Marche Igt Passerina Chicca 2019
  • Pievalta
    Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Passito Curina 2018
  • Santa Barbara
    Rosso Piceno Doc Il Maschio da Monte 2018
  • Santa Barbara
    Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore Stefano Antonucci 2018
  • Santa Barbara
    Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Passito Lina 2018
  • Sartarelli
    Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore Balciana 2018
  • Tenuta Spinelli
    Offida Docg Pecorino Artemisia 2019
  • Terre di Serrapetrona
    Serrapetrona Doc Robbione 2013
  • Umani Ronchi
    Cònero Docg Riserva Cumaro 2016
  • Umani Ronchi
    Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore Casal di Serra 2019
  • Velenosi Vini
    Rosso Piceno Doc Superiore Roggio del Filare 2017

UMBRIA

  • Adanti
    Montefalco Doc Rosso Riserva 2015
  • Antonelli San Marco
    Montefalco Sagrantino Docg Chiusa di Pannone 2015
  • Antonelli San Marco
    Montefalco Sagrantino Docg Molino dell’Attone 2015
  • Antonelli San Marco
    Spoleto Doc Trebbiano Spoletino Trebium 2019
  • Argillae
    Umbria Igt Bianco Primo d’Anfora 2018
  • Arnaldo Caprai
    Montefalco Sagrantino Docg Collepiano 2016
  • Cantina Colle Ciocco
    Montefalco Sagrantino Docg 2015
  • Cantina Fratelli Pardi
    Montefalco Sagrantino Docg Sacrantino 2016
  • Leonardo Bussoletti
    Narni Igt Ciliegiolo Brecciaro 2018
  • Lungarotti
    Montefalco Sagrantino Docg 2017
  • Lungarotti
    Torgiano Rosso Riserva Docg Rubesco Vigna Monticchio 2016
  • Roccafiore
    Umbria Igt Grechetto Fiorfiore 2018
  • Romanelli
    Montefalco Sagrantino Docg 2016

Ecco l’elenco delle Golden Star per le Marche:

MARCHE

  • Velenosi Vini
    Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane Docg Verso Sera 2018
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi