Vini Buoni d’Italia a cura del Touring Club Italiano, i premiati con la corona per la Toscana. Le golden star per le stesse regioni

0

Vini Buoni d’Italia 2021
a cura
del Touring Club Italiano
www.vinibuoni.it
www.ilgourmeterrante.it
www.codivin.com
www.cantinaconforme.it
www.vinointorno.it

Ecco l’uscita dei primi premi delle guide italiane. Come sempre a iniziare è la Guida Vini Buoni d’Italia. Io vi proporrò l’elenco dei premiati regione per regione. Oltre alle corone vi elencherò le golden star, premio leggermente al di sotto delle corone.
Mancherà l’elenco dei premiati dai wine lower, oggi le corone le decido io, penso che quest’anno per le note cause Covid-19 non sia stato possibile fare le degustazioni. Lo farò regione per regione. Continuo con la Toscana.

Con grande piacere nella mia regione dove Roma è capitale, tra i premiati ci sono due Cesanesi del mio paese. Complimenti grandi a Marco Antonelli dell’omonima azienda e a Lorenzo Fanfarillo dell’azienda Migrante.

Dopo le mie due parole ecco quelle della redazione de Vini Buoni d’Italia.:
“Si sono concluse venerdì, nella sede di Vinibuoni d’Italia a Vezza d’Alba, le finali nazionali che hanno assegnato le Corone e le Golden Star alle 800 etichette finaliste.
L’edizione 2021 della guida è stata per molti aspetti più difficile rispetto alle precedenti, con una logistica fortemente vincolata dall’emergenza, per i produttori, per i degustatori e per la redazione. Tuttavia, anche nel momento più critico, non abbiamo mai messo in dubbio la possibilità di portarla a termine, consapevoli del fatto che l’obiettivo di promuovere il meglio della viticoltura autoctona del nostro Paese per Vinibuoni d’Italia fosse quanto mai fondamentale in questo periodo difficile per il comparto vitivinicolo.
Abbiamo cercato il più possibile di dare modo a tutti di inviare i campioni per le selezioni, prolungando le degustazioni fino a fine luglio, e siamo onorati di averne ricevuto il maggior numero di sempre, passando dai poco più di 27000 della scorsa edizione a quasi 30000.
Lo sforzo delle varie commissioni regionali che si sono adoperate per poter svolgere il loro lavoro in sicurezza e con il rigore di sempre è stato quindi premiato da tantissime aziende che hanno visto nella guida un’occasione importante per rimettersi in gioco e ripartire.
Sarà quindi un’edizione ancora più ricca del solito, con 1873 aziende selezionate (+5% rispetto al 2020), e proprio per questo grande numero di campioni ricevuti e per la qualità eccezionale che non è stata scalfita da questo periodo difficile abbiamo scelto di mettere maggiormente in evidenza il meglio della produzione, selezionando solamente i vini che hanno ottenuto un punteggio minimo di 3 stelle su 4.
Una qualità elevatissima che ha portato 800 etichette in finale, selezionate tra i vini con punteggio massimo che si sono ulteriormente distinti nelle varie commissioni regionali e tra gli spumanti Metodo Classico della sezione Perlage.
Da diversi anni le finali nazionali si svolgevano in tour, dopo la tappa in Sardegna per l’edizione 2020 avremmo dovuto tornare quest’anno in Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con PromoturismoFVG, proseguendo una partnership con la Regione che dura da tempo.
Purtroppo il protocollo ci ha costretti a optare per una location diversa e a rinunciare alle commissioni parallele del progetto Oggi le Corone le decido Io.
Non sono però venuti meno la trasparenza e il rigore selettivo e ringraziamo per questo i Coordinatori che hanno potuto essere presenti a Vezza d’Alba, quelli che hanno dovuto rinunciare, la Redazione e tutto lo staff che hanno consentito di svolgere l’evento al meglio e in sicurezza.
Il lavoro delle 2 commissioni nei 4 giorni di degustazione ha portato ad assegnare 177 Golden Star e 623 Corone, massimo riconoscimento della guida.
Complimenti vivissimi a tutte le aziende premiate e un augurio che questi meritati riconoscimenti possano contribuire alla ripartenza, assieme al lavoro di promozione che Vinibuoni d’Italia anche quest’anno porterà in tour con Enoteca Italia, a partire da ottobre.”

Ecco l’elenco dei premiati con la Corona per la Toscana:

TOSCANA

  • Antonio Camillo
    Toscana Igt Ciliegiolo Vigna Vallerana Alta 2018
  • Argiano
    Brunello di Montalcino Docg Vigna del Suolo 2015
  • Arrighi
    Elba Aleatico Passito Docg Silosò 2019
  • Badia a Coltibuono
    Chianti Classico Docg 2018
  • Bibbiani
    Toscana Igt Sangiovese Pulignano 2018
  • Bibbiano
    Chianti Classico Docg Gran Selezione Vigna del Capannino 2016
  • Bindi Sergardi
    Chianti Classico Docg Gran Selezione Mocenni 89 2016
  • Boscarelli
    Vino Nobile di Montepulciano Docg Il Nocio 2016
  • Canalicchio di Sopra
    Brunello di Montalcino Docg La Casaccia 2015
  • Capezzana
    Vin Santo di Carmignano Doc Riserva 2012
  • Casanova di Neri
    Brunello di Montalcino Docg Tenuta Nuova 2015
  • Castagnoli
    Toscana Igt Rosso Salita 2016
  • Castellare di Castellina
    Toscana Igt Rosso I Sodi di S. Niccolò 2016
  • Castello di Fonterutoli
    Chianti Classico Docg Gran Selezione Badiòla 2017
  • Castello di Monsanto
    Chianti Classico Docg Gran Selezione Vigna Il Poggio 2015
  • Castello di Volpaia
    Chianti Classico Docg Gran Selezione Il Puro 2016
  • Col d’Orcia
    Brunello di Montalcino Docg Riserva Poggio al Vento 2013
  • Colognole
    Chianti Rufina Docg Riserva Riserva del Don 2016
  • Corte dei Venti
    Brunello di Montalcino Docg 2015
  • Fattoria Corzano e Paterno
    Toscana Igt Passito Il Passito di Corzano 2005
  • Fattoria di Magliano
    Morellino di Scansano Docg Heba 2018
  • Fattoria San Giusto a Rentennano
    Toscana Igt Bianco Passito Vin San Giusto 2012
  • Fattoria San Giusto a Rentennano
    Toscana Igt Sangiovese Percarlo 2016
  • Fattoria Selvapiana
    Chianti Rufina Docg 2018
  • Fontodi
    Colli della Toscana Centrale Igt Rosso Flaccianello della Pieve 2017
  • Fontodi
    Vin Santo del Chianti Classico Doc 2010
  • Gianni Brunelli – Le Chiuse di Sotto
    Brunello di Montalcino Docg 2015
  • Giodo
    Brunello di Montalcino Docg 2015
  • Il Borro
    Valdarno di Sopra Doc Sangiovese Petruna in Anfora 2018
  • Il Colombaio di Santa Chiara
    Vernaccia di San Gimignano Docg Campo della Pieve 2018
  • Il Marroneto
    Brunello di Montalcino Docg 2015
  • Il Marroneto
    Brunello di Montalcino Docg Madonna delle Grazie 2015
  • La Fralluca
    Costa Toscana Igt Vermentino Filemone 2019
  • Le Chiuse
    Brunello di Montalcino Docg 2015
  • Le Chiuse
    Brunello di Montalcino Docg Riserva Diecianni 2010
  • Le Cinciole
    Colli della Toscana Centrale Igt Rosso Petresco 2016
  • Mastrojanni
    Brunello di Montalcino Docg Vigna Schiena d’Asino 2015
  • Melini – Machiavelli
    Chianti Classico Docg Gran Selezione Machiavelli Vigna di Fontalle 2017
  • Montevertine
    Toscana Igt Rosso Le Pergole Torte 2017
  • Panizzi
    Vernaccia di San Gimignano Docg Riserva 2016
  • Petrolo
    Valdarno di Sopra Doc Sangiovese Vigna Bòggina A 2018
  • Pietroso
    Brunello di Montalcino Docg 2015
  • Podere Le Ripi
    Brunello di Montalcino Docg Amore e Magia 2015
  • Poderi Sanguineto I e II
    Vino Nobile di Montepulciano Docg Riserva 2015
  • Poggio di Sotto
    Brunello di Montalcino Docg 2015
  • Poliziano
    Vino Nobile di Montepulciano Docg Le Caggiole 2016
  • Querciabella
    Chianti Classico Docg Riserva 2017
  • Ricasoli
    Chianti Classico Docg Gran Selezione CeniPrimo 2017
  • Ridolfi
    Brunello di Montalcino Docg 2015
  • Riecine
    Toscana Igt Rosso La Gioia 2016
  • Riecine
    Toscana Igt Rosso Riecine di Riecine 2016
  • Roberto Cipresso
    La Quadratura del Cerchio 2015
  • Rocca delle Macìe
    Chianti Classico Docg Gran Selezione Sergio Zingarelli 2016
  • Rocca di Castagnoli
    Chianti Classico Docg Gran Selezione Capraia Effe 55 2016
  • Rocca di Castagnoli
    Chianti Classico Docg Gran Selezione Rocca di Castagnoli Stielle 2016
  • Rocca di Montegrossi
    Chianti Classico Docg Gran Selezione Vigneto San Marcellino 2015
  • Roccapesta
    Morellino di Scansano Docg Riserva Calestaia 2016
  • Salicutti
    Brunello di Montalcino Docg Teatro 2015
  • Salvioni – La Cerbaiola
    Brunello di Montalcino Docg 2015
  • Sassotondo
    Maremma Toscana Doc Ciliegiolo Monte Calvo 2018
  • Siro Pacenti
    Brunello di Montalcino Docg Vecchie Vigne 2015
  • Solaria – Patrizia Cencioni
    Brunello di Montalcino Docg 30 Anni 2015
  • Talenti
    Brunello di Montalcino Docg Piero 2015
  • Tenuta Carleone
    Toscana Igt Rosso Uno 2017
  • Tenuta Corte Pavone
    Brunello di Montalcino Docg Fiore del Vento 2015
  • Tenuta di Sesta
    Brunello di Montalcino Docg 2015
  • Tenuta Sanoner
    Orcia Doc Sangiovese Riserva Aetos Biologico 2017
  • Tenute del Cerro
    Vino Nobile di Montepulciano Docg Fattoria del Cerro Antica Chiusina 2015
  • Terenzi
    Morellino di Scansano Docg Riserva Madrechiesa 2016
  • Terenzuola
    Colli di Luni Doc Vermentino Fosso di Corsano 2019
  • Val di Suga
    Brunello di Montalcino Docg Vigna Spuntali 2015
  • Vecchie Terre di Montefili
    Toscana Igt Rosso Anfiteatro 2016
  • Villa S. Anna
    Vin Santo di Montepulciano Doc 2011

Ecco l’elenco delle Golden Star per la Toscana:

 TOSCANA

  • Altesino
    Brunello di Montalcino Docg Montosoli 2015
  • Baricci
    Brunello di Montalcino Docg 2015
  • Campinuovi
    Montecucco Sangiovese Docg 2016
  • Capitoni Marco
    Toscana Igt Sangiovese Frasi 2016
  • Cappellasantandrea
    Vernaccia di San Gimignano Docg Rialto 2018
  • Castello del Trebbio
    Chianti Rufina Docg Riserva Lastricato 2016
  • Cortonesi
    Brunello di Montalcino Docg Poggiarelli 2015
  • Fattoi Ofelio e Figli
    Brunello di Montalcino Docg 2015
  • Fattoria Selvapiana
    Vin Santo del Chianti Rufina Doc 2011
  • Fèlsina
    Toscana Igt Rosso Fontalloro 2017
  • Fuligni
    Brunello di Montalcino Docg 2015
  • Istine
    Chianti Classico Docg Riserva LeVigne 2017
  • La Fortuna
    Brunello di Montalcino Docg Giobi 2015
  • La Lastra
    Vernaccia di San Gimignano Docg Riserva 2018
  • Mastrojanni
    Brunello di Montalcino Docg Vigna Loreto 2015
  • Maurizio Alongi
    Chianti Classico Docg Riserva Vigna Barbischio 2017
  • Poggio di Sotto
    Rosso di Montalcino Doc 2017
  • Salustri Leonardo
    Montecucco Sangiovese Docg Terre d’Alviero 2016
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi