Vini Buoni d’Italia a cura del Touring Club Italiano, i premiati con la corona per il Lazio, l’Abruzzo e il Molise. Le golden star per le stesse regioni

0

Vini Buoni d’Italia 2021
a cura
del Touring Club Italiano
www.vinibuoni.it
www.ilgourmeterrante.it
www.codivin.com
www.cantinaconforme.it 
www.vinointorno.it 

Ecco l’uscita dei primi premi delle guide italiane. Come sempre a iniziare è la Guida Vini Buoni d’Italia. Io vi proporrò l’elenco dei premiati regione per regione. Oltre alle corone vi elencherò le golden star, premio leggermente al di sotto delle corone.
Mancherà l’elenco dei premiati dai wine lower, oggi le corone le decido io, penso che quest’anno per le note cause Covid-19 non sia stato possibile fare le degustazioni. Lo farò regione per regione. Continuo con il Lazio, l’Abruzzo e il Molise.

Con grande piacere nella mia regione dove Roma è capitale, tra i premiati ci sono due Cesanesi del mio paese. Complimenti grandi a Marco Antonelli dell’omonima azienda e a Lorenzo Fanfarillo dell’azienda Migrante.

Dopo le mie due parole ecco quelle della redazione de Vini Buoni d’Italia.:
Si sono concluse venerdì, nella sede di Vinibuoni d’Italia a Vezza d’Alba, le finali nazionali che hanno assegnato le Corone e le Golden Star alle 800 etichette finaliste.
L’edizione 2021 della guida è stata per molti aspetti più difficile rispetto alle precedenti, con una logistica fortemente vincolata dall’emergenza, per i produttori, per i degustatori e per la redazione. Tuttavia, anche nel momento più critico, non abbiamo mai messo in dubbio la possibilità di portarla a termine, consapevoli del fatto che l’obiettivo di promuovere il meglio della viticoltura autoctona del nostro Paese per Vinibuoni d’Italia fosse quanto mai fondamentale in questo periodo difficile per il comparto vitivinicolo.
Abbiamo cercato il più possibile di dare modo a tutti di inviare i campioni per le selezioni, prolungando le degustazioni fino a fine luglio, e siamo onorati di averne ricevuto il maggior numero di sempre, passando dai poco più di 27000 della scorsa edizione a quasi 30000.
Lo sforzo delle varie commissioni regionali che si sono adoperate per poter svolgere il loro lavoro in sicurezza e con il rigore di sempre è stato quindi premiato da tantissime aziende che hanno visto nella guida un’occasione importante per rimettersi in gioco e ripartire.
Sarà quindi un’edizione ancora più ricca del solito, con 1873 aziende selezionate (+5% rispetto al 2020), e proprio per questo grande numero di campioni ricevuti e per la qualità eccezionale che non è stata scalfita da questo periodo difficile abbiamo scelto di mettere maggiormente in evidenza il meglio della produzione, selezionando solamente i vini che hanno ottenuto un punteggio minimo di 3 stelle su 4.
Una qualità elevatissima che ha portato 800 etichette in finale, selezionate tra i vini con punteggio massimo che si sono ulteriormente distinti nelle varie commissioni regionali e tra gli spumanti Metodo Classico della sezione Perlage.
Da diversi anni le finali nazionali si svolgevano in tour, dopo la tappa in Sardegna per l’edizione 2020 avremmo dovuto tornare quest’anno in Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con PromoturismoFVG, proseguendo una partnership con la Regione che dura da tempo.
Purtroppo il protocollo ci ha costretti a optare per una location diversa e a rinunciare alle commissioni parallele del progetto Oggi le Corone le decido Io.
Non sono però venuti meno la trasparenza e il rigore selettivo e ringraziamo per questo i Coordinatori che hanno potuto essere presenti a Vezza d’Alba, quelli che hanno dovuto rinunciare, la Redazione e tutto lo staff che hanno consentito di svolgere l’evento al meglio e in sicurezza.
Il lavoro delle 2 commissioni nei 4 giorni di degustazione ha portato ad assegnare 177 Golden Star e 623 Corone, massimo riconoscimento della guida.
Complimenti vivissimi a tutte le aziende premiate e un augurio che questi meritati riconoscimenti possano contribuire alla ripartenza, assieme al lavoro di promozione che Vinibuoni d’Italia anche quest’anno porterà in tour con Enoteca Italia, a partire da ottobre.

Ecco l’elenco dei premiati con la Corona per il Lazio, l’Abruzzo e il Molise:

LAZIO

  • Antonelli Marco
    Cesanese di Olevano Romano Doc Riserva Kosmos 2017
  • Artico – Azienda Agricola
    Lazio Igt Trebbiano Amaltea 2018
  • Cantina Sant’Andrea
    Moscato di Terracina Doc Secco Hum 2018
  • Coletti Conti
    Cesanese del Piglio Docg Superiore Romanico 2018
  • Fontana Candida
    Frascati Superiore Docg Riserva Luna Mater 2019
  • Gabriele Magno
    Frascati Superiore Docg Riserva Vigneto La Torretta di Valle Marciana 2018
  • Marco Carpineti
    Lazio Igt Bellone Nzu’ 2017
  • Merumalia
    Frascati Superiore Docg Riserva Primo 2019
  • Migrante
    Cesanese di Olevano Romano Doc Terre Olibani 2016
  • Mottura Sergio
    Civitella d’Agliano Igt Grechetto Poggio della Costa 2019
  • Tenuta La Pazzaglia
    Lazio Igt Grechetto Poggio Triale 2018
  • Valle Vermiglia
    Frascati Superiore Docg Eremo Tuscolano 2019

ABRUZZO

  • Ausonia
    Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane Docg Riserva Nostradamus 2015
  • Cantina Zaccagnini
    Montepulciano d’Abruzzo Doc Terre di Casauria Riserva San Clemente 2016
  • Cataldi Madonna
    Cerasuolo d’Abruzzo Doc Piè delle Vigne 2018
  • Centorame
    Trebbiano d’Abruzzo Doc Castellum Vetus 2018
  • Cingilia
    Colline Pescaresi Igt Rosato 2019
  • De Antoniis Adele
    Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane Docg Himerio 2016
  • Feudo Antico
    Terre Aquilane Igt Pecorino Casadonna 2019
  • Feuduccio
    Colline Teatine Igt Pecorino 2019
  • Fontefico
    Cerasuolo d’Abruzzo Doc Superiore Fossimatto 2019
  • Gentile Vini
    Terre Aquilane Igt Pecorino 417 2019
  • Masciarelli
    Montepulciano d’Abruzzo Doc Riserva Villa Gemma 2015
  • Pasetti
    Montepulciano d’Abruzzo Doc Testarossa 2015
  • Pepe Emidio
    Montepulciano d’Abruzzo Doc Bio 2018
  • Podere Della Torre
    Colline Pescaresi Igt Pecorino Vinocontadino 2019
  • Tenuta Terraviva
    Trebbiano d’Abruzzo Doc Superiore Mario’s 46 2018
  • Valle Reale
    Trebbiano d’Abruzzo Doc Vigneto di Popoli 2018

MOLISE

  • Cantina Herero
    Tintilia del Molise Doc Rosso 2016
  • Cantine Catabbo
    Tintilia del Molise Doc Rosso S 2017
  • Claudio Cipressi Vignaiolo
    Tintilia del Molise Doc Rosso Macchiarossa 2016

Ecco l’elenco delle Golden Star per il Lazio, l’Abruzzo e il Molise:

LAZIO

  • Emiliano Fini
    Lazio Igt Bianco Libente 2019
  • Famiglia Cotarella
    Lazio Igt Bianco Ferentano 2017
  • Palazzo Tronconi
    Frusinate Igt Bianco Fatía 2017

ABRUZZO

  • Agricosimo
    Villamagna Doc Riserva 2015
  • Ciavolich 1853
    Cerasuolo d’Abruzzo Doc Fosso Cancelli 2019
  • Contesa Vini
    Trebbiano d’Abruzzo Doc Fermentazione Spontanea 2019
  • Fattoria La Valentina
    Cerasuolo d’Abruzzo Doc Superiore Spelt Bio 2019
  • Fattoria Nicodemi
    Trebbiano d’Abruzzo Doc Cocciopesto 2018
  • Fosso Corno
    Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane Docg Orsus 2017
  • Illuminati
    Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane Docg Riserva Zanna 2015
  • Inalto – Vini d’Altura
    Trebbiano d’Abruzzo Doc Superiore 2019
  • Olivastri Tommaso
    Montepulciano d’Abruzzo Doc La Carrata 2015
  • Praesidium
    Cerasuolo d’Abruzzo Doc Superiore 2019
  • Tenuta I Fauri
    Abruzzo Doc Pecorino 2019
  • Tenuta Secolo IX
    Colline Pescaresi Igt Moscato Fonte Grotta 2019
  • Torre dei Beati
    Abruzzo Doc Pecorino Bianchi Grilli per la Testa 2018
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi