I tre migliori gelati del 2017 per il Gourmet Errante

0

Siamo ora ai Tre gelati per l’anno 2017. Come per le altre categorie, la scelta è ricaduta su quelli che hanno lasciato il segno, destando piacevoli sensazioni. Anche se ammetto sempre, che se dovessi scegliere un gusto solo, la mia scelta andrebbe sempre sulla meringa alla nocciola di San Crispino… quello però è un capolavoro. 

Gelateria della Passera
Via Toscanella, 15/red
Firenze
www.gelaterialapassera.wordpress.com

Quando vado a trovarli è consuetudine chiedere l’assaggio di più gusti, non riesco a rinunciare. Tra i dodici gustati prevalsero caffè (come pochi in tutta la mia vita) e i clementini, talmente fresco che sembrava quasi di staccarne uno dall’albero. Ma il caffè proprio non si batte. E quindi, gli toccò il bis, poi il tris… poker!  Merita anche il bar vicino alla gelateria, sempre di loro proprietà, che realizza un ottimo espresso. Ed in più tifano Roma, cosa volere di più?

Trattoria Vecchia Sorni
Piazza dell’Assunta, 40
Sorni, Lavis (Tn)
www.trattoriavecchiasorni.it

Durante il pranzo in questo ristorante, iniziai a parlare con il cameriere Simone, svariando dai vini al cibo, fino a parlarmi della sua azienda.
Arrivati al dolce, che tra l’altro non volevo prendere, si presentarono al tavolo con due gelati, tutti e due buoni, ma quello al ribes di Simone Zeni, prodotto nella sua Azienda Agricola Biologica Bio Bauernhof a Salorno (Bz) fu strepitoso. Lo dissi da subito che lo avrei inserito tra i migliori e, infatti, eccolo qua.
Il sapore del frutto era ricco e persistente, immaginavo di passeggiare in montagna a raccogliere ribes. Complimenti veri, prima o poi dovrò venire nel tuo giardino. 

Bar Pasticceria Converso di
Boglione Federico e S.a.s.
Via Vittorio Emanuele II, 199
Bra (Cn)
www.converso.it

Ogni anno, durante il Cheese a Bra, vado a trovare Federico Boglione, un artista della salsiccia di Bra, immancabile nei suoi fantastici aperitivi, anche se, di fatto, puoi mangiarla a qualsiasi ora. Dopo la seconda salsiccia, passai direttamente al dolce: un bel gelato. Conoscendo i suoi buonissimi bignè mignon, chiesi il gusto crema e la nocciola. Il gelato alla crema del Converso credo sia imbattibile, così gustosa, equilibrata ed avvolgente; che dire invece della nocciola? Il Piemonte è famoso anche per la Tonda Gentile, e da Federico è evidente che si utilizzano le migliori selezioni per fare un gelato così buono. Due gusti che valgono il viaggio.

Pasquale Pace Il Gourmet Errante e Gianluca Ciotti

Pasquale Pace

Pasquale Pace

Il Gourmet Errante, è ciò che faccio da sempre per passione. Ho avuto l'opportunità di degustare tanti vini e prodotti e di passare bellissimi momenti di confronto, discussione e allegria con produttori e artigiani di tutta Italia. Ho vissuto l’evoluzione di molte aziende e nel corso degli anni la curiosità, la ricerca e le scoperte mi hanno portato a disegnare una mappa di emozioni, fatta di persone e storie, che ho sempre cercato di comunicare e promuovere.
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi