I tre (4) migliori dolci da ristorante del 2017 per il Gourmet Errante

0

Dopo quelli da bar e pasticceria, ecco i Tre (4) migliori dolci da ristorante del 2017.
Più uno. Eh già, anche stavolta ho dovuto allargare la categoria: una cheesecake sbalorditiva (che non è mai stata prima d’ora tra le mie preferite) si è meritata di entrare nel mio personale olimpo.

Ristorante L’Argaj
Via Alba Monforte, 144
Castiglione Falletto (Cn)
www.argajristorante.it

Ero finalmente andato a trovare Valentina Travaglio e Andrea Ska Scarzello, nel loro nuovo ristorante. Non volevamo il dolce, però uno in tre si poteva pure fare: Cilindro al cacao con torrone e caffè. Un torrone tra i più buoni della mia vita, poi con l’aggiunta di un caffè perfetto… buono da impazzire! Si mangia assai bene da Andrea e Valentina… e poi si sta come a casa. 

Combal.Zero
Piazza Mafalda Di Savoia
Rivoli (To)
www.combal.org

Stava per terminare una grande cena nella quale, prima di tutto, mi ero tanto divertito (e per questo devo ringraziare la compagnia del mio tavolo e lo staff del Combal.Zero).
Mancavano solamente i dolci, ed il primo di questi servitoci fu quello che si merita ora il posto tra i “Tre”: fusione a freddo. Pensavo fosse il solito dolce alla frutta, invece quando il cameriere versò dell’acqua San Pellegrino nel piatto (una cosa inimmaginabile) rimasi di stucco. Anzi, per un momento quasi lo sgridai per fermarlo! Mi disse: “Non se ne pentirà”.
Era bellissimo, ma era lì per essere mangiato, non solo ammirato! Iniziai assaggiando l’uva, poi con il cucchiaio presi l’acqua che per reazione sembrava quasi friggere: esplosione di lime nella mia bocca, fantastico. Poi fragole, more e lamponi e, per finire, una pallina fritta che il cameriere, prima di andarsene, mi aveva consigliato di mangiare per ultima. Cos’era? Tuorlo d’uovo! Che spettacolo! Peccato fosse uno soltanto. Dolce strepitoso e fantasioso, come la mente di chi l’ha creato del resto.

Osteria da Mamma Angela
Piazza del Popolo, 2
Orvieto (Tr)
www.osteriadamammaangela.it

Cheesecake ai frutti di bosco. Ero sazio, ma quel giorno me lo presentarono come la migliore al mondo. Devo dire che avevano ragione: dolce e salato in perfetto equilibrio tra loro, la nota aspra dei frutti di bosco a darne la giusta acidità. Bello esteticamente ed anche buono.  Dopo questa ho cambiato idea sulle cheesecake.
Complimenti a Luca Ermini, il  proprietario del locale.

Cantina Endrizzi
Località Masetto, 2
San Michele all’Adige (Tn)
www.endrizzi.it

Ero nelle cantine Endrizzi per la verticale di sei annate del Gran Masetto. La felicità, l’orgoglio di una grande famiglia, di una grande azienda.
Mangiai lì e il menù venne eseguito dagli allievi dell’Istituto alberghiero di Rovereto. Nel pranzo come dolce c’era la mousse al miele di bosco, crumble di fregolotti e noci di Bleggio, gelatina al ribes rosso, eseguito da una ragazza non ancora maggiorenne. Lo assaggiai mentre la ascoltavo durante la presentazione del dolce ai commensali e pensai subito che avrebbe avuto un gran futuro davanti a sé, la piccoletta. Un dolce di altissimo livello, era da tanto che non sentivo una mousse così buona.
Complimenti di cuore ai ragazzi dell’Istituto e ai loro maestri.

Pasquale Pace Il Gourmet Errante e Gianluca Ciotti

Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi