I Tre bicchieri del Gambero Rosso 2017

0

Gambero Rosso
Via Ottavio Gasparri, 13/17
Roma
www.gamberorosso.it

TRE BICCHIERI 2017
Sabato 29 ottobre 2016
Auditorium
Roma – Sheraton Rome Hotel and Conference Center
Viale del Pattinaggio, 100

Per iniziare, un po’ di numeri: 30 anni di eccellenze italiane, 30 anni di vini italiani. La guida vini del Gambero Rosso è stata realizzata da circa 70 tra curatori e collaboratori che hanno degustato circa  45000 di vini diversi. DI questi,  sono stati selezionati 22000 vini di 2400 aziende per i quali è stata elaborata una scheda in cui ci sono notizie interessanti: Tra le più interessanti, trovo le informazioni relative alla viticoltura delle aziende: il Gambero classifica distinguendo biodinamico, biologico e convenzionale. Io li ho messi per ordine in base alle mie preferenze. Eccomi adesso a raccontare il mio giorno con i Tre Bicchieri. Venivamo da una cena con chi i Tre Bicchieri li prende da diversi anni, Alessio Logi del Colombaio di Santa Chiara, da chi li ha presi per la prima volta con il suo ciliegiolo, Leonardo Bussoletti, che questo voleva, anche se li aveva presi già con il suo buonissimo grechetto Colle Ozio. La cena era stata al Ristorante Sora Maria e Arcangelo a Olevano Romano, il paese del Cesanese, questo vino i Tre Bicchieri non li ha ancora presi mai. La cena è stata come al solito super, si è bevuto solo Cesanese, alla fine si è dedotto che qualche Cesanese di Olevano Romano è davvero meritevole di tale ambito premio. Si era fatto tardi, ma si doveva andare alla presentazione della guida. Quindi si parte a un orario giusto e si va. La presentazione come accade da tempo si è svolta all’Auditorium del Massimo. Il Teatro è gremito in ogni ordine di posti. Si inizia come sempre con la presentazione della guida e del lavoro svolto per redigerla, da parte del direttore Cuccia e dei tre curatori: Eleonora Guerini, Gianni Fabrizio e Marco Sabellico. Il secondo step è la presentazione dei collaboratori regionali, quindi si passa ai premi speciali, intervallati dall’elenco dei produttori premiati regione per regione, ogni produttore viene nominato, i premi speciali vengono consegnati da giornalisti europei e mondiali che hanno parlato sempre del vino italiano. Tra i premi speciali mi va di ricordare, in particolare, il premio al vino con il miglior rapporto qualità prezzo, assegnato a Tiberio per il Pecorino 201; il premio all’azienda viticoltore dell’anno assegnato a Aimone Vio dell’azienda Biovio; il premio alla cantina emergente assegnato ad Angela Fronti per la sua azienda Istine; il premio al vino dolce dell’anno, a un vino buonissimo, il Tal Lùc Cuvée speciale dell’azienda Lis Neris, non male nemmeno il premio alla cantina dell’anno a Bellavista del gruppo Moretti che fanno tanto per il vino italiano. La mia degustazione, i miei assaggi migliori sono nelle foto allegate al testo  però di questi ho scelto sei vini che mi hanno colpito più degli altri, non perché sono i migliori, solo perché oggi hanno rappresentato la mia qualità.

Ecco i premi speciali con il mio commento:

(http://www.ilgourmeterrante.it/sito/3-bicchieri-2017-premi-speciali-gambero-rosso/)

Ecco l’elenco regione per regione dei vini premiati con un mio commento: 

Val d’Aosta (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/tre-bicchieri-2017-val-daosta-del-gambero-rosso/)

Piemonte (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/tre-bicchieri-piemonte-2017-del-gambero-rosso/)

Liguria (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/tre-bicchieri-2017-liguria-del-gambero-rosso/)

Lombardia (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/tre-bicchieri-2017-lombardia-del-gambero-rosso/)

Trentino (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/tre-bicchieri-alto-adige-2017-del-gambero-rosso/)

Veneto (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/tre-bicchieri-veneto-2017-del-gambero-rosso/)

Friuli Venezia Giulia (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/3-bicchieri-friuli-venezia-giulia-2017-gambero-rosso/)

Emilia Romagna (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/3-bicchieri-emilia-romagna-2017-del-gambero-rosso/)

Marche (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/tre-bicchieri-marche-2017-del-gambero-rosso/)

Toscana (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/tre-bicchieri-2017-toscana-del-gambero-rosso/)

Umbria (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/tre-bicchieri-2017-umbria-del-gambero-rosso/)

Lazio (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/tre-bicchieri-lazio-2017-del-gambero-rosso/)

Abruzzo e Molise (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/tre-bicchieri-2017-abruzzo-molise-gambero-rosso/)

Campania (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/tre-bicchieri-campania-2017-del-gambero-rosso/)

Puglia (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/tre-bicchieri-2017-puglia-del-gambero-rosso/)

Basilicata (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/tre-bicchieri-basilicata-2017-del-gambero-rosso/)

Calabria (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/tre-bicchieri-2017-calabria-del-gambero-rosso/)

Sicilia (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/tre-bicchieri-2017-sicilia-del-gambero-rosso/)

Sardegna (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/tre-bicchieri-2017-sardegna-del-gambero-rosso/)

Eccoli i miei migliori assaggi della degustazione Tre Bicchieri del Gambero Rosso 2017.

 1. Ferrari – Trento Brut Giulio Ferrari Riserva del Fondatore 2015 (93) uno spumante buonissimo 😋 adesso domani e per sempre.

 2. Gumphof – Markus Prackwieser – Alto Adige Pinot Bianco Praesulis 2015 (92) un vino da bocca infinita, lui è bravo assai.

3. G. D. Vajra – Barolo Bricco delle Viole 2012 (92) non è la prima volta che lo degusto, infatti sarà uno dei miei tre rossi per l’anno 2016, ogni volta mi piace tanto, davvero un gran vino.

4. Palari – Faro Palari 2012 (93) quando questo vino è così, se la potrebbe battere con chiunque, un vino di classe , consistente, davvero notevole.

5. Les Cretes – Valle D’Aosta Syrah Côteau La Tour 2014 (91) un vino che arriva da montagne bellissime, un vino che mi ha lasciato senza fiato e mi ha fatto dire: Costantino i vini li sa fare davvero.

6. Lis Neris – Tal Lùc Cuvée Speciale (94) Alvaro Pecorari, quando le cose le fa, le fa davvero bene, un vino dolcissimo da una cuvée di due annate, un vino strepitoso, in una settimana degustato due volte, questo sarà uno dei miei tre vini dolci per l’anno 2016.

Pasquale Pace

Il Gourmet Errante, è ciò che faccio da sempre per passione. Ho avuto l'opportunità di degustare tanti vini e prodotti e di passare bellissimi momenti di confronto, discussione e allegria con produttori e artigiani di tutta Italia. Ho vissuto l’evoluzione di molte aziende e nel corso degli anni la curiosità, la ricerca e le scoperte mi hanno portato a disegnare una mappa di emozioni, fatta di persone e storie, che ho sempre cercato di comunicare e promuovere.
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi