Tre Bicchieri 2017 Val d’Aosta del Gambero Rosso

0

Tre Bicchieri Valle d’Aosta

Gambero Rosso 2017

Via Ottavio Gasparri, 13/17

Roma

www.gamberorosso.it

Eccoci alla Valle d’Aosta, sei l’anno scorso, sei quest’anno di Tre Bicchieri, ecco l’elenco:

Valle d’Aosta Chambave Muscat Flétri 2014 La Vrille

Valle d’Aosta Chardonnay Élevé en Fût de Chêne 2015 Anselmet

Valle d’Aosta Cornalin 2015 Rosset Terroir

Valle d’Aosta Petite Arvine 2015 Elio Ottin

Valle d’Aosta Pinot Gris 2015 Lo Triolet

Valle d’Aosta Syrah Côteau La Tour 2014 Les Crêtes

La prima cosa che osservo è che manca il Pinot Nero Semel Pater della cantina Anselmet, uno dei vini che mi era piaciuti di più nella degustazione, se non c’è un motivo ci sarà, quindi con molta curiosità andrò a degustare lo Chardonnay Elevé en Fut de Chene 2015 della stessa cantina. Lo Chambave Muscat Flétri di La Vrille mi capitò in una degustazione e ne rimasi affascinato. Curiosissimo di bere il Cornalin di Rosset Terroir. Elio Ottin il suo Petit Arvine, uno dei miei vini preferiti prodotti in questa regione. Adesso un applauso perché Marco Martin,  proprietario della cantina Lo Triolet produce, forse, ma anche senza forse il miglior Pinot Grigio d’Italia.  Il Syrah di Les Cretes, non capita spesso da assaggiare, anche perché se devo bere un vino rosso della Val d’aosta preferisco un Fumin, ma diverso tempo fa, lo assaggiai in una degustazione e mi piacque molto. A proposito di Fumin non so se Les Granges manda i vini al Gambero Rosso, lui ne produce uno davvero buono, un’azienda troppo piccola per essere valutata, appena tre ettari. Insomma un gran bel e buon elenco quello della Val d’Aosta.

 

 

Pasquale Pace

Il Gourmet Errante, è ciò che faccio da sempre per passione. Ho avuto l'opportunità di degustare tanti vini e prodotti e di passare bellissimi momenti di confronto, discussione e allegria con produttori e artigiani di tutta Italia. Ho vissuto l’evoluzione di molte aziende e nel corso degli anni la curiosità, la ricerca e le scoperte mi hanno portato a disegnare una mappa di emozioni, fatta di persone e storie, che ho sempre cercato di comunicare e promuovere.
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi