Sparkle Spumanti 2015

0

Roma 22 Novembre 2014

Sparkle Day 2015

Organizzato da Cucina & Vini

E’ il secondo anno che purtroppo mi perdo la premiazione delle 5 sfere della Guida Sparkle. Per fortuna, anche se in leggero ritardo mi godo la degustazione. Al mio arrivo verso le 16,20 le due sale sono già affollate, ma la temperatura è perfetta. Un po di saluti, studiate le postazioni e vedendo che sono stati bravi a mantenere le stesse dello scorso anno o quasi, le cose sono state più semplici. Prendo il bicchiere e si inizia. Qualche prosecco, visto che c’è meno gente, qualche novità e poi via in “Alto Adige” e Trentodoc. Dopo mezz’ora vengo catturato da Stefano Carboni dell’ufficio stampa per una mini verticale di tre anni del Parmigiano Reggiano: 12, 24 e 36 le stagionature abbinate con tre spumanti, due di questi molto importanti, ma indietro rispetto alla solita bontà. Nell’uscire mi ricordo che c’è anche La Luna del Casale e Tenuta I Fauri. Le foto con gli amici sono d’obbligo. La conferma dei due spumanti di Marramiero. Quindi un po di Franciacorta e via fino alla fine a Trentodoc insieme a Erika Ochsenreiter di Haderburg che oggi ha la sua grande mamma  dietro al banco e quindi si può concedere di fare assaggi. È bello carpire che i gusti si sovrappongono e ci piacciono le stesse cose. L’incontro con un grande bevitore di champagne mi sorprende. Lui lo reputo uno che ha bevuto tanta roba seria e sentirgli dire che il miglior spuntante è il Moser, mi fa grande piacere. Persaonalmente ho conferme dai miei spumanti: Ferghettina, La Scolca, Haderburg, Maso Martis e Balter. Sicuramente ne mancheranno altri. La gente era tanta e il tempo poco per una manifestazione di gran successo. Gli spumanti piacciono a Roma e la degustazione di oggi ne è la conferma.

Pasquale Pace

Il Gourmet Errante, è ciò che faccio da sempre per passione. Ho avuto l'opportunità di degustare tanti vini e prodotti e di passare bellissimi momenti di confronto, discussione e allegria con produttori e artigiani di tutta Italia. Ho vissuto l’evoluzione di molte aziende e nel corso degli anni la curiosità, la ricerca e le scoperte mi hanno portato a disegnare una mappa di emozioni, fatta di persone e storie, che ho sempre cercato di comunicare e promuovere.
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi