Solo meno 5 giorni a Le Strade della Mozzarella 2017 con un programma fantastico

0

Le Strade della Mozzarella 2017
19 e 20 Aprile 2017
Paestum – Capaccio (Sa)
www.lsdm.it

Un programma fantastico … direi clamoroso, ci sarebbe da dividersi in tre ma farò quel che si può. Poi quest’anno, prima o poi doveva capitare ci passerò il mio compleanno con il programma del 20 Aprile. A presto mancano appena 115 ore.

MERCOLEDÌ 19 E GIOVEDÌ 20 APRILE A PAESTUM (SA)

PRESSO IL SAVOY BEACH HOTEL

LSDM 2017,
70 GRANDI CHEF INTERNAZIONALI
PER RACCONTARE IL MEGLIO DEL MADE IN ITALY

PARTENZA IN GRANDE STILE CON GLI UNDER 30
CHE GIÀ RAPPRESENTANO
IL FUTURO DELLA CUCINA ITALIANA

È partito il conto alla rovescia per la decima edizione de Le Strade della Mozzarella, il congresso internazionale di cucina d’autore che per due giorni, mercoledì 19 e giovedì 20 aprile, farà di Paestum l’ombelico del mondo enogastronomico.

Un happening unico che, come di consueto, vedrà la Mozzarella di Bufala Campana DOP grande protagonista, affiancata da una selezione di prodotti e vini a rappresentare il meglio dello straordinario paniere agroalimentare italiano. Che verrà interpretato e raccontato da oltre 70 grandi chef italiani e internazionali, tra i quali alcuni dei nomi che hanno dominato nella finalissima “The Word’s 50 Best Restaurants” appena celebrata a Melbourne.

Gli ospiti della manifestazione avranno infatti il privilegio di assistere dal vivo alle performance di star della cucina mondiale del calibro di Josean Alija, executive del Nerua, collocato all’interno del prestigioso Guggenheim di Bilbao. Vladimir Mukhin, del White Rabbit di Mosca, numero uno riconosciuto della sempre più interessante cucina russa. Gaggan Anand, dell’omonimo ristorante di Bangogk, inserito addirittura nella top ten mondiale. Kobe Desramaults, interprete dell’avanguardia belga. Ed Schoenfeld del ristorante Red Farm, profeta della fusion asiatica nel cuore di New York.

Una vera e propria parata di stelle per un calendario mai così fitto e ricco di interesse. Già a partire dal primo appuntamento, con 6 cuochi under 30 a rappresentare il roseo futuro della grande cucina nostrana. Che si fa onore anche all’estero, come dimostrano le storie di Martino Ruggieri e Paolo Casagrande, partiti dall’Italia e ora executive di due templi dell’alta gastronomia come, rispettivamente, il Pavillon Ledoyen di Parigi e il Lasarte di Barcellona.

A fare da cornice agli show cooking di questi maestri dei fornelli, altri artigiani del gusto: una squadra di gelatai, diversi momenti dedicati alla pizza, una selezione di grandi pasticceri-panificatori, alcuni esempi di street food di alta qualità con squisiti panini d’autore, le master class con i migliori formaggi del Belpaese, raccontati da AFIDOP e ONAF, gli atelier centrati su pasta e pomodoro. Il tutto abbinato alle etichette di importanti cantine e ai cocktail di estrosi bartender, esponenti di punta del bere miscelato.

Un vero e proprio percorso di alta gastronomia che si svilupperà negli spazi del Savoy Beach di Paestum, tra sale, parco e piscina, e che fa seguito ai due appuntamenti LSDM 2017, quelli di Milano e di Londra, e che precede l’ultima tappa, quella di New York. Il modo migliore per festeggiare il decennale di una manifestazione che è entrata di diritto tra quelle più attese dai foodies, italiani e non solo, e che per il primo anno vede in cabina di regia, insieme agli ideatori Barbara Guerra e Albert Sapere, il team di Formamentis, realtà leader nella realizzazione di percorsi formativi nel settore agroalimentare ed enogastronomico.

“Un grande onore ma anche una grande responsabilità – spiega Giuseppe Melara, Direttore Generale di Formamentis – che abbiamo assunto con la consapevolezza del fatto che LSDM rappresenta un punto di riferimento per la cultura del cibo, un ideale luogo di confronto, aperto alle nuove tendenze ma sempre avendo come elemento base quello della promozione e divulgazione del Made in Italy di qualità. Con una particolare attenzione al nostro meraviglioso territorio, il Cilento, che anche grazie a occasioni come questa ha l’opportunità di mostrare le proprie grandissime potenzialità”.

È possibile accedere all’evento, totalmente gratuito e riservato ai soli addetti ai lavori, previo accredito da effettuare attraverso il sito internet al link www.lsdm.it/accrediti/. I posti sono limitati. Gli accrediti resteranno aperti fino al 15 aprile.

LSDM è un congresso internazionale di cucina d’autore che mira ad indagare le potenzialità dei prodotti dell’agroalimentare italiano di qualità affidandoli alle mani dei grandi chef. Organizzazione a cura di Formamentis in collaborazione con il Consorzio della Mozzarella di Bufala Campana Dop e con il sostegno di Acqua Panna e S. Pellegrino, Pastificio dei Campi, Così Com’è, Molino Caputo, Olitalia, AFIDOP, L’Orto di Lucullo – Sapori di Corbara.

Il programma completo di LSDM 2017: 

19 aprile 2017

Sala Blu

Ore 10.00 Il futuro della cucina italiana d’autore moderano Barbara Guerra ed Albert Sapere
Luca Abbruzzino, Antonio Abbruzzino alta cucina locale, Catanzaro;
Marco Ambrosino, 28 posti, Milano;
Martina Caruso, Signum, Salina;
Lorenzo Stefanini, Il Giglio, Lucca;
Floriano Pellegrino, Bros, Lecce;
Oliver Piras, Aga Restaurant, S. Vito di Cadore;
ore 12.00 Josean Alija, Nerua, Guggenheim Bilbao, modera Angela Barusi;
ore 13.00 Tomaž Kavcic, Gostilna Pri Lojzetu, Vipava, modera Luigi Cremona;
ore 14.00 Anna Hansen, The Modern Pantry, Londra, modera Maria Canabal;
ore 15.00 Gennaro Esposito, La Torre del Saracino, Vico Equense modera Fiammetta Fadda;
ore 16.00 Luca Vissani, Casa Vissani, Baschi, modera Luigi Cremona;
ore 17.00 Pizza napoletana: la replicabilità di un modello, modera Luciano Pignataro;
Francesco Salvo, Francesco e Salvatore Salvo, San Giorgio a Cremano
Ciro Cristiano, Big Mamma
Franco Manna, Rossopomodoro;
ore 18.30 Gaetano e Pasquale Torrente, Il Convento, Cetara, moderano Barbara Guerra e Albert Sapere.

Sala Rossa

ore 12.00 Nino Di Costanzo, Danì Maison, Ischia, modera Paolo Marchi;
ore 13.00 Martino Ruggieri, Pavillon Ledoyen, Parigi, modera Enzo Vizzari;
Ore 14.00 Francesco Apreda, Imago, Roma, modera Massimiliano Tonelli;
ore 15.00 Matteo Baronetto, Del Cambio Torino, modera Marco Bolasco;
ore 16.00 Antonio Guida, Seta, Milano, modera Allan Bay;
ore 17.00 Antonello Colonna, Antonello Colonna Resort, Labico, modera Guido Barendson;
ore 18.00 Cristoph Bob, Il refettorio del Monastero Santa Rosa, Conca dei Marini, modera Eleonora Cozzella;

Per il suo decennale Lsdm fa debuttare il pane d’autore nel suo ricco programma. Il pane lo faranno Errico Recanati (Andreina, Loreto), Maicol Vitellozzi (Del Cambio, Torino), Cristian Torsiello (Osteria Arbustico, Valva), Antonio Sicignano (Marennà, Sorbo Serpico), Roberto Boemio Francesco Citterio (Il Comandante, Napoli).

Sala Arancio Masterclass

ore 14.00 – ore 15.30 I grandi formaggi italiani in collaborazione con AFIDOP E ONAF

ore 16.30 – 17.30 Estrazioni alternative e cocktail al caffè: la Cuccuma Destrutturata.

Gennaro Del Prete ,Panel Leader e Trainer Kimbo;

Marco Parrella , Bartender e esperto di miscelazione;

Taste Club – Terrazzo

Atelier Pasta e Pomodoro in collaborazione con Pastificio dei Campi i sapori di corbara e l’ orto di lucullo, in abbinamento i vini di Masseria Altemura;  
Modera Pamela Panebianco, Agrodolce;
ore 12.00 – ore 14.00 Raffaele Vitale Cantina Villa Raiano, San Michele di Serino;
ore 14.00. – ore 16.00 Peppe Stanzione, Le Trabe, Capaccio Paestum;
ore 16.00 – ore 18.00 Mimmo De Gregorio, Lo Stuzzichino, Massa Lubrense;

Atelier il fritto nella ristorazione d’autore in collaborazione con Olitalia, Molino Caputo in abbinamento i vini di Terra Moretti;
Modera Giulia Mancini, Repubblica Sapori;
ore 12.00 – ore 14.00 Walter Regolanti, Romolo al Porto, Anzio;
ore 14.00. – ore 16.00 Gianluca Gorini;
ore 16.00 – ore 18.00 Eugenio Boer, Essenza, Milano;

Atelier Pomodoro e mozzarella di bufala campana nella ristorazione d’autore in collaborazione con Così Com’è, Consorzio della mozzarella di bufala campana in abbinamento i vini dei Feudi di San Gregorio;
Modera Vincenzo Pagano, Scatti di Gusto;
ore 12.00 – ore 14.00 Agostino Iacobucci, I Portici, Bologna;
ore 14.00. – ore 16.00 Andrea Aprea, Vun, Milano;
ore 16.00 – ore 18.00 Terry Giacomello, Inkiostro, Parma;

Atelier la rivoluzione del “panino” d’autore in abbinamento i vini della Famiglia Cotarella e dell’Azienda Palmento Costanzo .
Modera Pina Sozio, Gambero Rosso;
ore 12.00 – ore 14.00 Gennaro Cariulo, Macelleria Hamburgheria da Gigione;
ore 16.00 – ore 18.00 Alessandro Frassica, da Ino;

Atelier l’Alta qualità della Pasta Fresca in collaborazione con Divine Creazioni in abbinamento i vini dell’Azienda Agricola San Salvatore 1988 .
ore 13.00 – ore 16.00 Rosanna Marziale, Le Colonne, Caserta;

 Cocktail Lounge

Bonaventura Maschio  su invito.

ore 13.00 – ore 15.00 Michele Di Carlo, Presidente del CDC (classic cocktail club)
ore 16.00 – ore 18.00 Michele Di Carlo, Presidente del CDC (classic cocktail club)

Parco Savoy 

La Compagnia  Gelatieri percorre le Strade della Mozzarellasi ringrazia IFI S.P.A.
Ore 12.00 – 19.00

Raffaele Del Verme – Gelateria Di Matteo , Torchiara (SA)
Simone De Feo – Cremeria Capolinea, Reggio Emilia
Enzo Crivella – Gelateria Crivella, Sapri (SA)
Marco Radicioni – Gelateria Otaleg, Roma
Emilio Panzardi – Gelateria Emilio, Maratea (PZ)
Chiara Soban – Gelateria SobanValenza & Alessandria

Le brigate della pasta.

Ore 12.00 – 18.00 – Culinary Team Costa Del Cilento

Pizza in giardino in collaborazione con Molino Caputo

Ore 12.00- 18.00 Vincenzo Capuano, Rosso Pomodoro;

 20 aprile 2017

Sala Blu

ore 11.30 Javier Olleros, Culler de Pau, Pontevedra modera Angela Barusi;
ore 13.00 Vladimir Mukhin, White Rabbit, Mosca, modera Lorenza Fumelli;
ore 14.00 – 15.00 pausa
ore 15.00 Gaggan Anand, Gaggan, Bangkok modera Guido Barendson;
ore 16.00 Ed Schoenfeld, Red Farm, New York modera Faith Willinger;
ore 17.00 Il gelato salato: Alberto Citterio e Simone De Feo, modera Allan Bay;
ore 18.00 Philippe Léveillé, Miramonti l’Altro, Concesio, modera Claudio Sacco;
ore 19.00 Kobe Desramaults, Belgio,modera Maria Canabal;

Sala Rossa

ore 11.00 Chicco Cerea, Da Vittorio, Brusaporto, modera Lorenza Fumelli;
ore 12.00 Antonia Klugmann, l’Argine a Vencò, Vencò, modera Fiammetta Fadda;
ore 13.00 Paolo Casagrande, Lasarte, Barcellona, modera Marco Bolasco;
ore 14.00 Gianluca Fusto, Gianluca Fusto Consulting, Milano, modera Francesca Romana Barberini;
ore 15.00 Giuseppe Oliva, Baest, Copenaghen, modera Paolo Marchi;
ore 16.00 Giancarlo Morelli, Pomiroeu, Seregno, modera Paolo Vizzari;
ore 17.00 Luciano Monosilio, Pipero, Roma, modera Eleonora Cozzella;
ore 18.00 Riccardo Camanini, Lido 84, Gardone Riviera, modera Enzo Vizzari;

Per il suo decennale Lsdm fa debuttare il pane d’autore nel suo ricco programma. Il pane lo faranno Errico Recanati (Andreina, Loreto), Maicol Vitellozzi (Del Cambio, Torino), Cristian Torsiello (Osteria Arbustico, Valva), Antonio Sicignano (Marennà, Sorbo Serpico), Roberto Boemio (Il Comandante, Napoli).

Sala Arancio Masterclass

 ore 14.30 – ore 16.00 Workshop su fermentazione e germinazione Di Manuela Vanni e Allan Bay;

Taste Club – Terrazzo

Atelier Pasta e Pomodoro in collaborazione con Pastificio dei Campi i sapori di corbara e l’ orto di lucullo, in abbinamento i vini di Masseria Altemura; 
Modera Pamela Panebianco, Agrodolce;
ore 12.00 – ore 14.00 Roberto Allocca, relais Blu, Massa Lubrense;
ore 14.00. – ore 16.00 Nabil Hadj Hassen. Roscioli, Roma;
ore 16.00 – ore 18.00 Luigi Salomone, Piazzetta Milù, Castellamare di Stabia;

Atelier il fritto nella ristorazione d’autore in collaborazione con Olitalia, Molino Caputo in abbinamento i vini di Terra Moretti; 
Modera Giulia Mancini, Repubblica Sapori;
ore 11.30 – ore 13.00 Alessandro Rapisarda, Ristorante Cafè Opera, Recanati;
ore 13.00. – ore 14.30 Ilario Vinciguerra, Ilario Vinciguerra Restaurant, Gallarate;
ore 14.30 – ore 16.00 Cristoforo Trapani, La Magnolia, Forte dei Marmi;
ore 16.00 – ore 18.00 Gaetano e Pasquale Torrente, Al Convento, Cetara;

Atelier Pomodoro e mozzarella di bufala campana nella ristorazione d’autore in collaborazione con Così Com’è, Consorzio della mozzarella di bufala campana in abbinamento i vini dei Feudi di San Gregorio;
modera Vincenzo Pagano, Scatti di Gusto;
ore 12.00 – ore 14.00 Cristian Torsiello, Osteria Arbustico, Valva;
ore 14.00. – ore 16.00 Michele Deleo, Rossellinis, Ravello;
ore 16.00 – ore 18.00 Luigi Taglienti, Lume, Milano;

Atelier la rivoluzione del “panino” d’autore in abbinamento i vini della Famiglia Cotarella e dell’Azienda Palmento Costanzo
Modera Pina Sozio, Gambero Rosso;
ore 12.00 – ore 14.00 Alessandro Frassica, da Ino;
ore 16.00 – ore 18.00 Gennaro Cariulo, Macelleria Hamburgheria da Gigione

Atelier l’Alta qualità della Pasta Fresca in collaborazione con Divine Creazioni in abbinamento i vini dell’Azienda Agricola San Salvatore 1988
ore 13.00 – ore 16.00 Paolo Gramaglia, President, Pompei;

Cocktail Lounge

Bonaventura Maschio  su invito

ore 13.00 – ore 15.00 Michele Di Carlo, Presidente del CDC (classic cocktail club)
ore 16.00 – ore 18.00 Michele Di Carlo, Presidente del CDC (classic cocktail club)

Parco Savoy 

Parco La Compagnia  Gelatieri percorre le Strade della Mozzarellasi ringrazia IFI S.P.A.
Ore 12.00 – 19.00

Raffaele Del Verme – Gelateria Di Matteo , Torchiara (SA)
Simone De Feo – Cremeria Capolinea, Reggio Emilia
Enzo Crivella – Gelateria Crivella, Sapri (SA)
Marco Radicioni – Gelateria Otaleg, Roma
Emilio Panzardi – Gelateria Emilio, Maratea (PZ)
Chiara Soban – Gelateria SobanValenza & Alessandria

Le brigate della pasta.

Ore 12.00 – 18.00 – Culinary Team Costa Del Cilento

Pizza in giardino in collaborazione con Molino Caputo

Ore 12.00- 18.00 Pasqualino Rossi, Pizzeria Elite, Alvignano;

Speciale Emergente Sala 2017

Sala Vivaldi ore 9.30-13.00  Esami orali dei candidati valutati da una giuria di esperti (restaurant manager, maitre, sommelier, ristoratori)

Ristorante “I TRE OLIVI” del Grand Hotel SAVOY BEACH ore 13-15.30  Prova pratica “Contest Lunch” durante la quale gli invitati-giurati, figure a diverso titolo esperte del mondo dell’ospitalità, saranno serviti direttamente dai concorrenti.

Ore 15.30 Termine del servizio di sala e premiazione

Ore 16.30 Termine dell’evento e premiazione a seguire.

Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi