Pommidoro Pizzeria al Taglio a Roma

1

POMMiDORO Pizzeria al taglio
Via delle Acacie, 1a
00171 Roma
Tel. 391 1691322

Voglio intitolare questo mio scrivere: “Quando la passione ti riporta a casa” La passione di cui parlo è quella di Mirko Rizzo, nato a Roma nel quartiere di Centocelle e qui tornato per aprire la sua Pizzeria al taglio e fritti. Il tutto è nato dall’amicizia con Gabriele Bonci che lo ha convinto a mettersi da solo dopo un’altra esperienza chiusa con molto anticipo. La frequentazione di  Gabriele e la sua voglia di imparare ha fatto fare il grande passo a Mirko. Così in quest’angolo del quartiere Centocelle che diventa sempre più Gourmet dopo le aperture di Proloco, a due passi da Pommidoro, di Vincenzo Mancino e di Mazzo della coppia Fooders Francesca e Marco, da non dimenticare anche la gelateria Strawberry Fields. Parto da Olevano con un amico, ho tempo prima delle 17, quindi con il trenino da Termini raggiungo Centocelle, la giornata è bella ed è bello passeggiare in un quartiere che mi ha visto spesso da ragazzo. Un saluto ad un’amica che ha un’enoteca, quindi raggiungo il locale Pommidoro. Dall’entrata il locale mi piace, bianco con l’arredamento nocciola, quindi chiaro e piano di luce. La lavagna a fare da menù ormai è un classico. Mirko non c’è al mio arrivo, con grande e piacevole sorpresa trovo Cristian Georgita, lo chiama e mi dice: Ha detto Mirko che lo aspetti sta arrivando. Noi iniziamo con qualche assaggio. Patate viola, Ricotta e guanciale. Pizza appetitosa da bis, bellissimi anche i colori. Sulla lavagna leggo un arancino che mi intriga. Lo prendo, Arancino di broccoletto affogato e ventricina, tutto è a posto dalla cottura del riso al condimento. Arriva Mirko e si continua, la fa da padrona la zucca mantovana: Pizza con Cipolle, granella di nocciola, ricotta, zucca mantovana. Una delizia. Pizza con Zucca mantovana, guanciale, grana, melograno e menta. Una sorpresa incredibile, non avrei mai creduto che la seconda fosse più buona della prima. Oggi si beve acqua, ma c’è birra e vino. Pensando che il trenino ci ha messo un attimo per venire qui, penso che ci tornerò ancora. Oppure ci passerò di sera per fare un’accoppiata dei locali gourmet che sono in questa zona.

Pasquale Pace

Il Gourmet Errante, è ciò che faccio da sempre per passione. Ho avuto l'opportunità di degustare tanti vini e prodotti e di passare bellissimi momenti di confronto, discussione e allegria con produttori e artigiani di tutta Italia. Ho vissuto l’evoluzione di molte aziende e nel corso degli anni la curiosità, la ricerca e le scoperte mi hanno portato a disegnare una mappa di emozioni, fatta di persone e storie, che ho sempre cercato di comunicare e promuovere.
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi