Pizzeria “La Sorgente” a Guardiagrele (Ch), essere colpito già dall’esterno può accadere

0

Pizzeria “La Sorgente”
Via Antonio Gramsci, 9
Guardiagrele (Ch)
www.ilgourmeterrante.it
www.codivin.com
www.cantinaconforme.it
www.vinointrono.it

Quando Valentina Di Camillo ci ha proposto di andare a cena alla pizzeria La Sorgente a Guardiagrele, non ho esitato nemmeno un attimo nel nell’accettare. Non era nei miei programmi ma era nelle  idee di passarci una serata.

Locale che mi ha colpito già dall’esterno. La bellezza delle vetrate a vista è qualcosa di veramente accattivante alla vista e al gusto. Eleganza e bellezza continuano all’interno, non sembra una pizzeria, sembra un ristorante elegante come pochi. Tutto è messo in perfetto equilibrio… ma se poi la pizza non è buona a che serve tutto ciò? Invece non vedo l’ora di ordinare.
Il servizio è impeccabile. da subito, ci mettiamo seduti e l’acqua a temperatura perfetta arriva subito. A seguire una piccola panzanella piena di gusto e sapori schietti che derivano da un ottimo pomodoro.
L’ordinazione è stata quasi una sfida, coperto dalla mascherina ecco al nostro tavolo Angelo Zulli. Poche volte mi faccio trasportare dai consigli del cameriere o del proprietario del locale. Mi piace scegliere, invece in questo caso mi sono lasciato sfidare. D’altronde la scelta è molto variegata. Le pizze si dividono in base agli impasti… e poi il menù con il code non era tanto facile da leggere. Vai con le tre pizze.

Romana in pala con frittata alle tolle della cipolla di Tropea. Pizza che mi è piaciuta tanto, la frittata era perfetta, la pizza croccante come un concerto eccezionale di musica, a ognuno la sua musica. Ne avrei mangiato anche un altro pezzo per quanto mi è piaciuta, ma quanto la vorrei provare con un po’ più di sapidità data da un formaggio semi stagionato.

Margherita la regina (stracciata vaccina di un produttore guardiese e pomodoro al fiaschetto di Torre Guaceto. Impasto ancora una volta impeccabile, ma purtroppo, forse lo sarà stato solo questa sera, il pomodoro non rende giustizia alla qualità della pizza. Anche dalla foto si nota un po’ di secchezza.
Parlare con Angelo di pomodori è stato bello… per questo mi ci piacerebbero tantissimo, poi li hai, i pomodori di Giolì. Ma poi, forse, è stato solo un incidente di percorso.

Provocazione. Bufala affumicata, mandorle di Bari, cipolla di Tropea, finocchietto selvatico, ventricina teramana, non una qualsiasi, aggiungo io, questa è la ventricina di Fracassa salumi e miele di arancio.
Una provocazione vera e proprio data da prodotti dai sapori forti. Piccantezza, dolcezza, l’affumicatura della mozzarella… eppure quando ne metti un pezzo in bocca il sapore diventa buonissimo già al primo morso, ottimo al secondo morso, fantastico fino all’ultimo pezzo. Tutto questo mi ha dato di dire che stiamo davanti a una delle pizze più buone mangiate quest’anno. Per questo si candida a essere una delle mie tre pizze favorite per l’anno 2020.

Finisce con l’idea e la richiesta ad Angelo di donargli il mio adesivo. Lui senza esitare un attimo mi dice di si. Lo attaccherà poi lui con calma, io con piacere mi ci faccio la foto. Ripassandoci, avrei chiamato anche il suo papà. Sarebbe stato un onore e un piacere farmi la foto con Arcangelo Zulli. Sarà per un’altra volta, perché spero con tutto il gusto che ho provato oggi di tornarci presto.
A tutti consiglio di venire presto alla pizzeria La Sorgente a Guardiagrele.

Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi