Pizzeria e non solo Percorsi di Gusto a L’Aquila

0

Percorsi di Gusto
Viale Croce Rossa, 40
L’Aquila
www.percorsidigusto.com

Prima di partire per Navelli, il mio compagno di viaggio mi ha imposto la condizione di andare a cena nella pizzeria “in mezzo a L’Aquila” condizione a cui ho aderito con grande piacere, è la pizzeria Percorsi di Gusto e non solo … in cui sono già stato e che mi piace molto. Quindi chiamo Marzia Buzzanca e prenoto, chiedendole se in carta hanno ancora la pizza dedicata a suo padre: “ti aspetto” è la risposta. A Navelli abbiamo una degustazione, poi si va verso la pizzeria, abbiamo due indirizzi, decidiamo per quello del centro della città, anche per vedere come va la ricostruzione dopo il terremoto. Si parcheggia, due passi a piedi e ci accorgiamo che a quell’indirizzo la pizzeria non c’è. Chiediamo,  una coppia gentilissima ci accompagna fino davanti all’entrata del locale. Ringraziamo e si entra, la prima cosa che vedo con piacere è che il locale nuovo è bello come e più di prima, Marzia è in cucina, vado a salutarla, lei accoglie sempre col suo splendido sorriso. Ci accomodiamo, il locale è pieno. Dopo Navelli, niente alcol, anche perché ancora non sappiamo chi dovrà guidare. Arriva il menù, io scelgo, il mio amico è meno veloce di me, e così ne approfitto per osservare le facce goderecce mentre mangiano la pizza di Marzia. Intanto arriva la pizza di cui non avevamo dubbi: Dedicata a mio padre (cuore) – La focaccia casalinga: si chiama Via Sciacarazzali Tripoli, focaccia e frittata con scamorza affumicata, funghi, latte, insalatina e Parmigiano Reggiano in scaglie. Nel guardarla, nel mangiarla, mi rendo conto che è molto buona ma … sono sicuro che manchi qualcosa: la fettina di parmigiano sopra la pizza. Vado in cucina e lo chiedo a Marzia, lei mi dice che qualche cliente si è lamentato che era troppo forte, così l’hanno tolta. Per me invece quel formaggio sopra era proprio il tocco in più che faceva di un’ottima pizza un capolavoro, la prossima volta mi ricorderò di chiederla alla vecchia maniera. L’altra pizza la sceglie il mio amico e si chiama Via Paganica: burrata, lardo, cipolla rossa di Tropea in carpione, petali di lavanda. Bella da vedere, gustosa da mangiare. La terza la scegliamo insieme ed è la “Jotta” non so se per Marzia la parola Jotta o Iotta ha lo stesso significato del mio paese … ovvero ghiotta, perché questa pizza lo è: Pizza Chiarino con scamorza affumicata, alici, patate, pangrattato e timo, davvero una gran pizza. Niente vino o birra, dobbiamo ripartire e il nostro paesello è lontano, quindi il caffè ci sta bene, come ci sta bene un dolce al caffè: Tiramisù destrutturato di Maurizio Santin … è un dolce? Per me è più un amaro … destrutturare la pasticceria italiana è da sempre un affronto alla classe, alla raffinatezza, alla bontà che ci ha fatto conoscere in tutto il mondo. Comunque siamo venuti per la pizza e qui la pizza è davvero buona. Del resto Marzia viene dalla scuola di Simone Padoan  (http://www.ilgourmeterrante.it/sito/pizzeria-i-tigli-a-san-bonifacio-vr/). Concludo salutando Marzia: felice di essere tornato a trovarti, è bello ritrovarti in un locale nuovo, ancora più carino, pieno di clienti felici e con la tua bravura sempre in alto, ho visto nel menu anche piatti molto intriganti, quindi non solo pizza. A presto Marzia è sempre un gran piacere e L’Aquila sta tornando più bella di prima. 

Pasquale Pace

Il Gourmet Errante, è ciò che faccio da sempre per passione. Ho avuto l'opportunità di degustare tanti vini e prodotti e di passare bellissimi momenti di confronto, discussione e allegria con produttori e artigiani di tutta Italia. Ho vissuto l’evoluzione di molte aziende e nel corso degli anni la curiosità, la ricerca e le scoperte mi hanno portato a disegnare una mappa di emozioni, fatta di persone e storie, che ho sempre cercato di comunicare e promuovere.
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi