Pietroso – Montalcino, visita in azienda.

2

Pietroso
Loc. Pietroso, 257
53024 Montalcino (Si)
www.pietroso.it

Quando parlo di un’azienda, quasi mai parlo della storia antica, qui sarebbe lunga nasce, nel 1363, quello che interessa a me è il tempo che intercorre da quando ha iniziato a far vino Gianni Pignattai con sua moglie Cecilia Brandini, con piacere inizio a vedere anche i suoi figli, ad oggi. L’azienda consiste in circa 4 Ha a circa 400 m.s.l.m., in tre zone diverse di produzione, tutto l’uvaggio è Sangiovese, la resa per ettaro e di circa 70 q.li, la cantina è a circa 600 mt. dal centro di Montalcino, pioveva altrimenti sarebbe stato bello raggiungerla a piedi. Adesso mi fermo, devo prendere un bel respiro prima di iniziare a parlare della cantina e di quello che c’è intorno. Il respiro deve essere profondo per l’affetto che mi lega a questa coppia, mi serve anche per ragionare, altrimenti partirei di slancio e sarebbero troppi … troppi … gli elogi sia su di loro e sia sui loro vini. Vi conosco da qualche anno forse ancora troppo pochi, vi ho conosciuto a Roma durante le manifestazioni di Sangiovese Purosangue, non smetterò mai di ringraziare Davide Bonucci e poi Marco Cum per tutte le aziende, i vini, ma soprattutto le persone che ho conosciuto durante questa manifestazione; siete venuti al mio paese per la manifestazione Vinointorno, per me è stato un piacere grande. Ero rimasto alla visita in cantina, quando mi piacciono i vini di un’azienda arrivando in cantina trovo al 90% quello che piace a me per fare vino buono e ottimo. Qui c’è tutto, cantina interrata, sotto a una terrazza, a temperatura costante, non ci sono barrique, il vino, dopo la fermentazione in acciaio, viene travasato in un locale che si raggiunge scendendo una scala, tutto costruito in pietra naturale, dove si trovano botti grandi di circa 30 hl. Dopo il legno grande, un ulteriore affinamento in bottiglia … quindi il risultato sono vini che mi piacciono molto, sia il Rosso di Montalcino, ancora di più il Brunello di Montalcino, il loro 2010 mi è piaciuto tanto (91). Producono un altro vino in poche bottiglie, si chiama Villa Montosoli è un IGT e viene prodotto in una vigna nei punti più alti di Montalcino a circa 800 m.sl.m. un vino che mi piace tanto, degustato durante l’anteprima del Brunello in un paio di giorni mi ha convinto sempre, come ha convinto  a chi l’ho proposto (89). In ultimo eccomi a parlare di una grande emozione, la bellezza della sala degustazione, colori chiari vivaci, mobili molto belli e cosa fantastica, dal momento che le pareti sono di vetro, sembra di stare sospesi nell’aria su boschi e su tante altre cose che si sarebbero potute vedere se il tempo era bello e se era giorno. Le luci e i riflessi delle gocce sugli specchi hanno dato sensazioni diverse ma sempre suggestive. C’è anche una cucina e ci siamo lasciati con una promessa. Felice di avere trovato tante cose belle in un’azienda a cui sono davvero molto affezionato.

Pasquale Pace

Il Gourmet Errante, è ciò che faccio da sempre per passione. Ho avuto l'opportunità di degustare tanti vini e prodotti e di passare bellissimi momenti di confronto, discussione e allegria con produttori e artigiani di tutta Italia. Ho vissuto l’evoluzione di molte aziende e nel corso degli anni la curiosità, la ricerca e le scoperte mi hanno portato a disegnare una mappa di emozioni, fatta di persone e storie, che ho sempre cercato di comunicare e promuovere.
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi