I migliori Metodo Classico d’Italia 2017 – Slow Wine

0

Slow Wine 2017

Guida ai vini dello Slow Food

I migliori Metodo Classico d’Italia

www.slowfood.it/slowine/

 

Ecco l’elenco dei migliori spumanti metodo classico d’Italia 2017 per lo Slow Wine:

VINO SLOW

Franciacorta Dosaggio Zero Bagnadore Riserva 2009, Barone Pizzini

Franciacorta Extra Brut Pietro Camossi Riserva 2008, Camossi

Franciacorta Satèn, Cavalleri

Franciacorta Satèn, Corte Fusia

Oltrepò Pavese Pinot Nero Rosé Pas Dosé Norema 2012, Calatroni

Gran Cuvée Brut XXI Secolo 2009, d’Araprì

 

GRANDE VINO

Franciacorta Dosage Zéro Noir Riserva 2007, Ca’ del Bosco

Franciacorta Extra Brut EBB 2011, Mosnel

Franciacorta Pas Dosé 2011, San Cristoforo

Franciacorta Pas Dosé Girolamo Bosio Riserva 2009, Bosio

Lambrusco di Modena Metodo Classico Rosé 2012, Cantina della Volta

Metodo Classico Nature, Monsupello

Oltrepò Pavese Pinot Nero Extra Brut Nature Ècru 2010, Anteo

Oltrepò Pavese Pinot Nero Extra Brut Vergomberra 2011, Bruno Verdi

Leggo e rileggo, rileggo ancora e mi accerto anche dalla loro presentazione che non c’è nessun Trento Doc. Ecco, che pensare? La prima cosa che mi viene, che una guida di spumanti metodo classico non può non premiare almeno 4 o 5 Trento Doc. Però poi penso anche, se non gli sono piaciuti fino in fondo e non ne hanno messo nemmeno uno, significa serietà, perché sono sicuro che altre guide almeno qualcuno lo avrebbero premiato vedendo che non ce ne era nessuno. Comunque gli spumanti di Trentodoc da premiare ci sono e nemmeno pochi, perché stanno raggiungendo un gran livello e non solo da adesso. Per il resto otto Franciacorta, 3 Oltrepò Pavese, un classico pugliese dalla cantina D’Araprì. Un classico spumante di Monsupello, loro sono bravi e non deludono mai. Un Lambrusco da un’azienda che intriga sempre. Alla fine 6 Vini Slow e 8 grandi vini. Severi assai, lo spumante italiano sta facendo veramente passi da gigante. Tutti questi vini li potrete assaggiare durante la grande degustazione del 15 ottobre a Montecatini Terme.

Pasquale Pace

Il Gourmet Errante, è ciò che faccio da sempre per passione. Ho avuto l'opportunità di degustare tanti vini e prodotti e di passare bellissimi momenti di confronto, discussione e allegria con produttori e artigiani di tutta Italia. Ho vissuto l’evoluzione di molte aziende e nel corso degli anni la curiosità, la ricerca e le scoperte mi hanno portato a disegnare una mappa di emozioni, fatta di persone e storie, che ho sempre cercato di comunicare e promuovere.
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi