I tre migliori dolci da ristorante del 2019, per il Gourmet Errante

0

Ecco, con i tre dolci da ristorante, ho scelto i miei dodici piatti dell’anno, con piacere li riporterò in una sola foto, perché mi piace evidenziare il mio meglio dell’anno. Aggiungerò il mio errare per l’anno 2019.

Ristorante Del Duca
Via di Castello, 2
Volterra (Pi)
www.enoteca-delduca-ristorante.it

Cremoso al cioccolato 73% Perù “Angiolini”, composta di mandarini e gelato salato alla ricotta del Carrai.
Eccolo un dolce da fine pasto, pasto completo, che ti fa sobbalzare dal primo morso. Bello da vedere al suo arrivo, ti mette subito la voglia di organizzare il primo cucchiaio. Ma la parte croccante è bella prenderla con le dita. Quindi croccante, parte del cremoso, parte della composta di mandarini e con il cucchiaio metto il gelato di ricotta… via tutto in bocca, subito mi viene di pensare a un ottimo dolce. Claudia e Genuino Del Duca i proprietari del ristorante mi guardano capendo che mi sta piacendo molto, senza dir nulla ne preparo un altro boccone e godo tanto. A quel punto gli dico: un dolce pazzesco pieno di grandi sapori, escono da soli per poi amalgamarsi in maniera perfetta. Croccantezza, cremosita, freschezza, il tutto intrigato da una piccola foglia di menta. Voglia di mangiarlo tutto, voglia di dividerlo con loro… ma l’ultimo boccone è mio per godere ancora, per avere la conferma di stare davanti a uno dei dolci che si candida a diventare uno dei miei tre dolci per l’anno 2019. Dolce che si merita la foto prima e dopo. Come promesso eccolo tra i tre miei dolci preferiti per l’anno che sta per finire. Complimenti a tutta l’enoteca Del Duca, alla famiglia Del Duca e dulcis in fundo ad Alessandro Calabrese.

Romano  Ristorante
Di Romano Franceschini
Via G. Mazzini, 122
Viareggio (Lu)
www.romanoristorante.it

Sfere di cioccolato bianco ripiene di salsa inglese alla vaniglia, caffè e sambuca.
Semplicemente un boccone fantastico. Sentire scoppiare in bocca una sfera di cotanta bontà è stato qualcosa di gusto buonissimo. Bello l’impiattamento, belle le sfere, fantastica l’idea… complimenti a tutto lo staff del ristorante Romano. Non vedo l’ora di tornare per chiedertene una decina.
Una domanda a Roberto, perché non provarlo come dolce in una sfera grande? Dolce che si candida a essere uno dei tre migliori dolci da ristorante per il 2019. Come promesso eccolo tra i miei dolci preferiti per l’anno 2019. Complimenti a tutto lo staff di Romano. Uno dei miei ristoranti italiani preferiti. Sentirsi a casa illuminato da una stella Michelin.

Locanda 4 cuochi
Via Alberto Mario, 12
Verona
www.locanda4cuochi.it

100 foglie della pasticceria Dolce Locanda, il millefoglie di Perbellini. Quando mangi un dolce come questo, ti viene da credere che davvero c’è qualcuno di immenso sopra di noi. Un giorno Lui si è svegliato felice e ha pensato: “Oggi manderò un’idea ad un grande cuoco, ad un grande pasticciere così che prepari un dolce fantastico”. Ed ecco che nella testa di Ernesto Perbellini arriva la ricetta del 1000 foglie a modo suo, un dolce che fa felice l’umanità. Qui davanti a me il capolavoro, è bellissimo vederlo, fotografarlo nel miglior modo possibile… e poi, con l’acquolina in bocca già dall’ordine, inizia il piacere immenso di godersi la sua croccantezza e la sua consistenza, sempre accompagnato dalla crema. Io lo mangio con le mani, per leccarmi le dita, per poi raccogliere il più possibile tutto ciò che resta nel piatto fino all’ultima mollica degli amaretti di Saronno. Un dolce che decanto sempre nel raccontarlo, che consiglio a tutti e che si candida, per la seconda volta, ad essere uno dei miei tre dolci per l’anno 2019. Un dolce che quando finisce già si pensa a quando sarà la prossima volta, con la consapevolezza di sentirmi felice di averlo ancora nelle mie papille gustative. Complimenti alla famiglia Perbellini per un dolce patrimonio dell’umanità. Come promesso eccolo tra i miei tre migliori dolci per l’anno 2019.

Finisco con una menzione, il mio pensiero va alla meringa alla nocciola della Trattoria Antica Torre a Barbaresco (Cn). Dolce di notevole fattura, immerso nel caffè un piacere ottimo. Dolce che si candida a essere uno dei miei migliori per l’anno 2019. Non è entrato tra i primi tre ma eccolo come è giusto che sia menzionato tra le mie preferenze.  

Pasquale Pace

Il Gourmet Errante, è ciò che faccio da sempre per passione. Ho avuto l'opportunità di degustare tanti vini e prodotti e di passare bellissimi momenti di confronto, discussione e allegria con produttori e artigiani di tutta Italia. Ho vissuto l’evoluzione di molte aziende e nel corso degli anni la curiosità, la ricerca e le scoperte mi hanno portato a disegnare una mappa di emozioni, fatta di persone e storie, che ho sempre cercato di comunicare e promuovere.
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi