I migliori 100 spumanti per la guida i ristoranti e i vini dell’Espresso 2020 con un mio piccolo commento

0

I Ristoranti e i Vini d’Italia 2020
Le Guide de L’Espresso
Curatore Enzo Vizzari
Andrea Grignaffini curatore de I Vini d’Italia
www.espresso.repubblica.it
www.ilgourmeterrante.it
www.codivin.com
www.cantinaconforme.it
www.vinointorno.it

Eccomi a raccontare la presentazione della Guida dell’Espresso dei Ristoranti e i Vini d’Italia 2020 che si è svolta a Firenze il 14 ottobre 2019e al Teatro Del Maggio Musicale Fiorentino, queste cose in certi momenti saranno anche noiose, ma a me divertono tanto. Dopo i ristoranti cè stata una piccola degustazione con alcuni vini rossi, vini bianchi, spumanti e vini dolci tra quelli che sono tra i migliori per la loro categoria.

Io continuo  a pubblicare lelenco dei 100, oggi i  migliori 100 spumanti, con un mio piccolo commento,  per lanno 2020. Tra i cento ce ne sono 16 con 5 bottiglie, 51 con 4 bottiglie e 33 con 3 bottiglie. 

Ecco gli spumanti con 5 bottiglie:

FRANCIACORTA BRUT CABOCHON FUORISERIE N.021 – Monterossa (un grande classico

FRANCIACORTA BRUT SATÈN 2015 – Contadi Castaldi (quanto ne ho bevuto)

FRANCIACORTA BRUT TEATRO ALLA SCALA 2014 – Bellavista (ne capirete sicuramente più di me)

FRANCIACORTA DOSAGGIO ZERO RISERVA SUBLIMIS 2011 – Uberti (mi piace fin dalla prima uscita)

FRANCIACORTA EXTRA BRUT CUVÉE LUCREZIA ETICHETTA BIANCA 2008 – Castello Bonomi (lo ho assaggiato diverse volte durante la presentazione di altre guide, ogni volta ho pensato: ma perché aspettare tutto questo tempo?)

FRANCIACORTA RISERVA BRUT GIOVANNI CAVALLERI 2008 – Cavalleri (mi piace tantissimo)

FRANCIACORTA RISERVA NON DOSATO BAGNADORE 2011 – Barone Pizzini (lo bevo con piacere)

FRANCIACORTA VINTAGE COLLECTION DOSAGE ZÉRO NOIR 2010 – Ca’ del Bosco (un ottimo vintage)

METODO CLASSICO MARCALBERTO BLANC DE BLANCS PAS DOSÉ – Marcalberto (questo spumante forse non lo capisco, ma sicuramente ne saprete più di me)

OLTREPÒ PAVESE BRUT PINOT NERO METODO CLASSICO 2014 – Monsupello (gli spumanti di Monsupello non tradiscono mai)

PINOT NERO HAUSMANNHOF 2008 – Haderburg (questo 2008 è uno spumante IMMENSO!)

TRENTO BRUT METODO CLASSICO RISERVA METHIUS 2013 – Dorigati Fratelli (ADOROOOO è lo spumante di tutti i momenti più significativi della mia vita)

TRENTO SPUMANTE BRUT RISERVA MADAME MARTIS 2009 – Maso Martis (se in giro per il mondo parlando di spumanti di champagne, mi domanderanno di una grande bollicina, la mia risposta sarebbe: LA MADAME DI MASO MARTIS sta raggiungendo livelli di qualità extraterrestre, un pronostico fatto in tempi non sospetti, complimenti grandi a Roberta, ad Antonio e alle loro stupende figlie Alessandra e Maddalena)

TRENTO SPUMANTE GIULIO FERRARI RISERVA DEL FONDATORE ROSÉ 2007 – Ferrari (un grande spumante italiano, una grande bollicina del mondo)

VINO SPUMANTE DI QUALITÀ BRUT ZERO ROSÉ RISERVA VALENTINO 2013 – Rocche dei Manzoni (è sempre un piacere berlo)

VINO SPUMANTE DI QUALITÀ PENSIERO PAS OPERÉ 2014 – Cà del Vent (chi ci avrebbe pensato mai di ritrovarti in un elenco come questo, con grande piacere abbraccio Antonio e Flavio e come vi ho detto in privato, a Firenze durante la degustazione il Pas Operé ha fatto la sua grande figura)

Ecco gli spumanti con 4 Bottiglie:
ALTA LANGA 2015 – Brandini (l’ho bevuto da poco, si fa valere)

ALTA LANGA BLANC DE BLANCS PAS DOSÉ 2014 – Contratto (non lo conosco)

ALTA LANGA RISERVA 60 MESI 2012 – F.lli Gancia & C. SpA (non lo conosco)

ALTA LANGA RÖSA 2015 – Giulio Cocchi (non lo conosco)

ALTA LANGA ZERO DOSAGE 72 MESI 2013 – Enrico Serafino (gli spumanti di Enrico Serafino non tradiscono mai)

ALTO ADIGE SPUMANTE 1919 RISERVA EXTRA BRUT 2012 – Kettmeir (ne capirete sicuramente più di me)

ASOLO PROSECCO SUPERIORE EXTRA BRUT – Bele Casel (contento di trovarlo in questo elenco)

ASPRINIO DI AVERSA TRENTAPIOLI 2017 – Martusciello Salvatore (non lo conosco)

ERBALUCE DI CALUSO 1968 2014 – Azienda Agricola Orsolani (non lo conosco)

FRANCIACORTA BRUT – Le Vedute (ne capirete sicuramente più di me)

FRANCIACORTA BRUT 2012 – Derbusco Cives (non lo conosco)

FRANCIACORTA BRUT 2014 – Monzio Compagnoni (mi piacciono gli spumanti di Compagnoni)

FRANCIACORTA BRUT CUVETTE 2012 – Villa Franciacorta (ne capirete sicuramente più di me)

FRANCIACORTA BRUT NATURE 2014 – Gatti Enrico (uno dei miei spumanti preferiti)

FRANCIACORTA BRUT NATURE ‘61 BLANC DE BLANCS 2012 – Berlucchi Guido & C. (ne capirete sicuramente più di me)

FRANCIACORTA BRUT SATÈN 2012 – Vigna Dorata (non lo conosco) )

FRANCIACORTA DOSAGGIO ZERO CLO CLO 2015 – Divella (lei sta diventando sempre più brava)

FRANCIACORTA EXTRA BRUT 2013 – Ferghettina (mi piace)

FRANCIACORTA EXTRA BRUT 2013 – Lo Sparviere (non è male)

FRANCIACORTA NATURE 2014 – Ronco Calino (non lo conosco)

FRANCIACORTA PAROSÉ 2014 – Il Mosnel (vi dico che è la mia azienda dell’anno per il nord d’Italia nel 2019)

FRANCIACORTA PAS DOSÉ 2014 – Azienda Agricola San Cristoforo (non lo conosco)

FRANCIACORTA RISERVA DOSAGE ZERO CASA DELLE COLONNE 2012 – Berlucchi Fratelli (non lo conosco)

FRANCIACORTA RISERVA PAS DOSÉ GIROLAMO BOSIO 2012 – Bosio (molto interessante)

IGP DAUNIA BOMBINO BIANCO RISERVA NOBILE 2015 – D’Araprì (spumanti del sud, spumanti di cui la Puglia e l’Italia tutta ne dovrebbe essere orgogliosa)

LAMBRUSCO DI MODENA DDR 2009 – Cantina della Volta (lambrusco diverso, è il lambrusco di Cantina della Volta)

LAZIO IGT KIUS EXTRA BRUT 2015 – Carpineti Marco (felice di vederlo qui, è uno spumante della mia regione, uno spumante molto buono)

LESSINI DURELLO PAS DOSÉ MILLESIMATO MONTECCHI 2012 – Bellaguardia (non lo conosco)

METODO CLASSICO LE CAVE EXTRA BRUT MILLESIMATO 2014 – Castello di Uviglie (non lo conosco)

METODO CLASSICO LUIGI COPPO – Coppo (lo bevo spesso nell’Enoteca Celani a Frosinone e mi allieta l’ottima cucina dell’enoteca)

METODO CLASSICO PIETRO COLLA 2015 – Poderi Colla (come sopra)

MOSCATO D’ASTI SANT’ILARIO 2018 – Ca’D’Gal (i moscati per eccellenza, i moscati di Alessandro Boido)

OLTREPÒ PAVESE 1865 BRUT PAS DOSÈ 2014 – Conte Vistarino (non lo conosco)

OLTREPÒ PAVESE DOSAGE ZERO VERGOMBERRA 2014 – Bruno Verdi (mi piacciono i suoi spumanti)

OLTREPÒ PAVESE LA GENISIA RISERVA 110 2014 – Torrevilla (non lo conosco)

OLTREPÒ PAVESE METODO CLASSICO CLASSESE BRUT 2012 – Quaquarini (non lo conosco)

OLTREPÒ PAVESE METODO CLASSICO GRAN CUVÉE STORICA 1870 BRUT 2015 – Giorgi (mi piace)

OLTREPÒ PAVESE METODO CLASSICO NOTE D’AGOSTO EXTRA BRUT 2009 – Brandolini Alessio (non lo conosco)

OLTREPÒ PAVESE METODO CLASSICO PAS DOSÉ NOREMA 2010 – Calatroni (un ottimo spumante)

OLTREPÒ PAVESE SPUMANTE METODO CLASSICO BLANC DE BLANCS 2015 – Tenuta Mazzolino (per la prima volta l’ho bevuto quest’anno, una buona sorpresa)

SPERGOLA DELL’EMILIA IGP BRUT METODO CLASSICO ARMA DEI 2016 – Podere Cipolla (felice di vedere questo spumante in questo elenco)

TRENTO CUVÉE N.3 2014 – Etyssa (felice di vedere questo spumante in questo elenco)

TRENTO MASETTO PRIVÉ 2009 – Endrizzi (ogni anno lo trovo sempre più migliorato)

TRENTO PAS DOSÉ RISERVA 2013 – Balter Nicola (se era con 5 bottiglie, era più giusto, è buonissimo)

TRENTO RISERVA ROTARI FLAVIO 2011 – Rotari (non lo conosco)

TRENTO SPUMANTE GRAAL RISERVA 2012 – Altemasi (un grande classico della spumantistica italiana)

TRENTO SPUMANTE RISERVA ERMINIA SEGALLA 2010 – Pisoni (un Trentodoc che merita rispetto)

VALDOBBIADENE PROSECCO SUPERIORE BRUT INTEGRAL MILLESIMATO 2018 – Merotto (non lo conosco)

VALDOBBIADENE PROSECCO SUPERIORE BRUT NATURE MILLESIMATO 2018 – Follador Silvano (non lo conosco)

VESUVIO PIETRAFUMANTE CAPRETTONE 2016 – Casa Setaro (una buona bollicina campana)

VINO SPUMANTE DI QUALITÀ BRUT NATURE CUVÉE DES GUIDES – Cave Mont Blanc de Morgex et de La Salle (i loro spumanti mi piacciono)

Ecco gli spumanti con 3 bottiglie:

ASOLO PROSECCO COL FONDO – Case Paolin – Pozzobon (non lo conosco)

FRANCIACORTA BRUT 2013 – Cola Battista (non lo conosco)

FRANCIACORTA BRUT MILLESIMATO 2014 – Vezzoli Giuseppe (non lo conosco)

FRANCIACORTA BRUT SATÈN MONOGRAM 2013 – Castel Faglia (non lo conosco)

FRANCIACORTA DOSAGGIO ZERO ALIGI SASSU 2014 – Majolini (è sempre una buona bevuta)

FRANCIACORTA DOSAGGIO ZERO RISERVA QZERO 2012 – Quadra (non lo conosco)

FRANCIACORTA FRANCIACORTA BRUT CUVÉE N.4 2015 – Bersi Serlini (non lo conosco)

FRANCIACORTA PAS DOSÉ 2014 – Castello di Gussago la Santissima (non lo conosco)

FRANCIACORTA RISERVA ORIGINES DOSAGGIO ZERO 2013 – Lantieri (tre bottiglie ci stanno)

FRANCIACORTA RISERVA SECOLO NOVO DOSAGGIO ZERO 2011 – Le Marchesine (tre bottiglie ci stanno)

FRANCIACORTA SATEN – 1701 Franciacorta (mi piace tanto)

FRANCIACORTA SATEN 2014 – Arcari + Danesi

OLTREPÒ PAVESE BRUT VIRTUS 2014 – Vigne Olcru (non lo conosco)

OLTREPÒ PAVESE METODO CLASSICO BRUT CUVÉE 59 2014 – Travaglino (non lo conosco)

TRENTO BRUT 2013 – Zeni Giorgio (non lo conosco)

TRENTO BRUT RISERVA 2013 – Maso Poli (non lo conosco)

TRENTO RISERVA LE GRILE 2013 – Marco Tonini (non lo conosco)

TRENTO SPUMANTE BRUT 2015 – Revì (forse doveva stare più su in questo elenco)

TRENTO SPUMANTE BRUT NATURE 2013 – Cantina Moser (forse doveva stare più su in questo elenco)

TRENTO SPUMANTE EXTRA BRUT 2013 – Cantina d’Isera (non lo conosco)

TRENTO SPUMANTE PAS DOSÉ ALTINUM 2015 – Cantina Aldeno (non lo conosco)

TRENTO SPUMANTE SIMONCELLI BRUT 2015 – Simoncelli Armando (non è male)

VALDOBBIADENE DRY MILLESIMATO 2018 – Col Vetoraz (non lo conosco)

VALDOBBIADENE PROSECCO FRIZZANTE… NATURALMENTE – Casa Coste Piane (non lo conosco)

VALDOBBIADENE PROSECCO SUPERIORE DI CARTIZZE ARZANÀ – Astoria (non lo conosco)

VINO SPUMANTE DI QUALITÀ 2013 – Generaj (non lo conosco)

VINO SPUMANTE DI QUALITÀ BÀSURA RIUNDA 2007 – Durin (non lo conosco)

VINO SPUMANTE DI QUALITÀ BRUT ROSSO 2016 – Bellei Francesco & C. (non lo conosco)

VINO SPUMANTE DI QUALITÀ FARFALLA ROSÈ EXTRA BRUT – Ballabio (non lo conosco)

VINO SPUMANTE DI QUALITÀ FRECCIAROSÉ EXTRA BRUT 2016 – Frecciarossa (non lo conosco)

VINO SPUMANTE DI QUALITÀ ROSÉ DOSAGGIO ZERO 120 MESI 2006 – Erpacrife (merita di più di tre bottiglie)

VINO SPUMANTE DI QUALITÀ U BERTU 2015 – La Vecchia Cantina (non lo conosco)

VINO SPUMANTE DI QUALITÀ VINUDILICE 2016 – I Vigneri (non lo conosco)

Pasquale Pace

Il Gourmet Errante, è ciò che faccio da sempre per passione. Ho avuto l'opportunità di degustare tanti vini e prodotti e di passare bellissimi momenti di confronto, discussione e allegria con produttori e artigiani di tutta Italia. Ho vissuto l’evoluzione di molte aziende e nel corso degli anni la curiosità, la ricerca e le scoperte mi hanno portato a disegnare una mappa di emozioni, fatta di persone e storie, che ho sempre cercato di comunicare e promuovere.
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi