I migliori 100 spumanti per la guida i ristoranti e i vini dell’Espresso 2019 con un mio piccolo commento

0

I Ristoranti e i Vini d’Italia 2019
Le Guide de L’Espresso
Curatore Enzo Vizzari
Andrea Grignaffini curatore de I Vini d’Italia
pp 792
€ 24,90 in edicola e libreria
€7,99 App

www.espresso.repubblica.it
www.ilgourmeterrante.it
www.codivin.com
www.cantinaconforme.it
www.vinointorno.it

Quest’anno le guide dell’Espresso si sono unite in una sola, quindi vini e ristoranti insieme. Dopo i vini bianchi e rossi, dopo i vini rosati e dolci, ecco i 100 spumanti per la guida.
Spumanti che mi piacciono tanti ce ne sono, tanti ne mancano. Potevate fare uno sforzo in più…ma poi leggendo la lista, in particolare le tre bottiglie mi viene da pensare che dovevate accontentare tutti.
Lo spumante, le bolle sono cose serie.
A questo punto visto che dovevate mettere quasi tutte le regioni, vi segnalo uno spumante della mia regione: Marco Carpineti a Cori (Lt) e il suo Kius ci stavano molto bene. All’anno prossimo.

5 Bottiglie:
FRANCIACORTA DOSAGE ZERO ANNAMARIA CLEMENTI 2008 – Ca’ del Bosco (un grande spumante italiano, questo 2008 ne avrà da far godere)
FRANCIACORTA DOSAGGIO ZERO RISERVA SUBLIMIS 2010 – Uberti (Sublimis a ciò che sei)
FRANCIACORTA RISERVA BRUT GIOVANNI CAVALLERI 2007 – Cavalleri (di Cavalleri è molto buono anche il loro Brut, queste riserve sono capolavori)
FRANCIACORTA RISERVA EXTRA BRUT VITTORIO MORETTI 2011 – Bellavista (le riserve di Vittorio Moretti lasciano a bocca aperta e ricordi indelebili)
FRANCIACORTA RISERVA NON DOSATO BAGNADORE 2012 – Barone Pizzini (la biodinamica che mette d’accordo tutti o quasi)
GAVI RISERVA D’ANTAN 2007 – La Scolca (10 anni e più sui lieviti, ogni volta grandi spumanti)
TRENTO SPUMANTE BRUT RISERVA DEL FONDATORE GIULIO FERRARI 2007 – Ferrari  (solo applausi per Ferrari spumanti)
TRENTO SPUMANTE BRUT RISERVA MADAME MARTIS 2008 – Maso Martis (lui la Madame, loro bravissimi spumantisti, loro una grande famiglia, lei Roberta la vera grande Madame, Maso Martis tra i miei spumanti italiani preferiti)

4 bottiglie:

ALTA LANGA PAS DOSÉ BLANC DE NOIR FOR ENGLAND 2013 – Contratto
ALTA LANGA ZERO DOSAGE 72 MESI – Enrico Serafino (uno spumante che non tradisce mai)
ALTO ADIGE PINOT NERO PAS DOSÉ 2012 – Franz Haas
ALTO ADIGE SPUMANTE BRUT ATHESIS – Kettmeir
ALTO ADIGE SPUMANTE BRUT RISERVA COMITISSA 2013 – Martini Lorenz
ALTO ADIGE SPUMANTE EXTRA BRUT METODO CLASSICO CUVÉE MARIANNA – Arunda (altezza in metri… alta, altezza degli spumanti…buona assai)
ALTO ADIGE SPUMANTE RISERVA HAUSMANNHOF BRUT 2008 – Haderburg (qui c’è il mio cuore dentro, quindi il TOP)
ERBALUCE DI CALUSO MASILÉ MILLESIMATO 2014 – La Masera
FRANCIACORTA BRUT 2013 – Monzio Compagnoni (quando lo trovo è sempre un piacere degustarlo)
FRANCIACORTA BRUT CRU PERDU GRANDE ANNATA 2009 – Castello Bonomi
FRANCIACORTA BRUT ROSÉ CABOCHON 2008 – Monterossa (un nome Cabochon, uno spumante)
FRANCIACORTA DOSAGGIO ZERO CLO CLO 2014 – Divella (lei è super brava e mi piacciono i suoi spumanti)
FRANCIACORTA PALAZZO LANA EXTRÊME 2008 – Berlucchi Guido & C.
FRANCIACORTA PAROSÉ 2012 – Il Mosnel (tutto di loro, tutto mi fa gridare che non vedo l’ora di andarli a visitare)
FRANCIACORTA PAS DOSÉ 2013 – Azienda Agricola San Cristoforo
FRANCIACORTA PAS DOSÉ DIAMANT 2012 – Villa Franciacorta
FRANCIACORTA PAS DOSÉ RISERVA 33 2011 – Ferghettina (assaggiato ultimamente, un ottimo Franciacorta)
FRANCIACORTA RISERVA DOSAGGIO ZERO 2011 – Lo Sparviere
FRANCIACORTA RISERVA PAS DOSÉ GIROLAMO BOSIO 2011 – Bosio
FRANCIACORTA SATÈN 2013 – Contadi Castaldi (quante bottiglie ne ho bevuto)
GAVI BRUT 2011 – La Mesma
LAMBRUSCO IGT I SALICI 2016 – Monte delle Vigne
METODO CLASSICO – VINO SPUMANTE DI QUALITÀ MOSCATO MERAMENTAE SECONDO TEMPO 2016 – Mongioia – Marco Bianco (loro sono sempre più bravi e divertenti)
METODO CLASSICO BLANC DE NOIR 36 MESI 2014 – Marchesi Alfieri
METODO CLASSICO BRUT NATURE 2014 – 460 Cascina Bric
MOSCATO D’ASTI MOSCATO D’AUTUNNO 2017 – Saracco Paolo
MOSCATO D’ASTI VITE VECCHIA 2015 – Ca’ d’ Gal (sta bene qui, ma quando nei vini dolci avrei voluto anche uno spumante da Moscato, era a lui che mi riferivo, lui sta bene in ogni dove…anche a colzione)
OLTREPÒ PAVESE METODO CLASSICO BRUT 2013 – Monsupello (oscar per il non tradire mai)
OLTREPÒ PAVESE METODO CLASSICO BRUT CEPAGE 2008 – Conte Vistarino
OLTREPÒ PAVESE METODO CLASSICO MARTY 72 – Olmo Antico
OLTREPÒ PAVESE METODO CLASSICO PAS DOSÉ 2010 – Marchesi di Montalto
OLTREPÒ PAVESE METODO CLASSICO PAS DOSÈ NOREMA 2009 – Calatroni (gli spumanti dell’oltrepò pavese partono da loro…poi il resto)
OLTREPÒ PAVESE METODO CLASSICO RISERVA DEL FONDATORE VINCENZO COMI BRUT 2010 – Travaglino ROERO ARNEIS ELENA 2015 – Stefanino Morra
TRENTO SPUMANTE BRUT RISERVA 2012 – Cantine Monfort  (Riserva 2010, Riserva 2011, oggi riserva 2012, quale la migliore? Tutte e tre)
TRENTO SPUMANTE GRAAL RISERVA 2010 – Altemasi (un grande classico)
TRENTO SPUMANTE PAS DOSÈ ALPE REGIS 2012 – Rotari
TRENTO SPUMANTE RISERVA 1673 2010 – Cesarini Sforza
TRENTO SPUMANTE RISERVA DEL FONDATORE MACH 2013 – Fondazione Edmund Mach  (dal primo giorno che l’ho bevuto, mi piace)
TRENTO SPUMANTE RISERVA ERMINIA SEGALLA 2009 – Pisoni (ottima riserva)
VALDOBBIADENE PROSECCO SUPERIORE BRUT NATURE MILLESIMATO 2017 – Follador Silvano
VERDICCHIO DEI CASTELLI DI JESI BRUT RISERVA UBALDO ROSI 2012 – Colonnara
VINO SPUMANTE DI QUALITÀ BRUT RISERVA ELENA 2013 – Rocche dei Manzoni (mi piace la Riserva Elena)
VINO SPUMANTE DI QUALITÀ BRUT ROSÉ MATTIA VEZZOLA 2013 – Costaripa (lui un maestro)
VINO SPUMANTE DI QUALITÀ CDV BRUTROSSO 2016 – Cantina della Volta (una donna al timone, una donna che rende i suoi spumanti interessanti)
VINO SPUMANTE DI QUALITÀ NATURE – Marcalberto (intrigante che ancora non li riesco a capire)
VINO SPUMANTE DI QUALITÀ PAS DOSÉ – Montellori (lo spumante toscano per eccellenza)
VINO SPUMANTE DI QUALITÀ PAS DOSÉ INSUBRICO 2014 – Tenute Sella
VINO SPUMANTE DI QUALITÀ ROSÉ – d’Araprì (gli spumanti del sud, gli spumanti di una parte italiana da cui loro tirano fuori buone e ottime cose)

3 bottiglie:

ASOLO PROSECCO SUPERIORE EXTRA BRUT – Bele Casel
BRACHETTO D’ACQUI SPUMANTE ROSÉ MILLESIMATO 2017 – Bastieri
FRANCIACORTA BRUT 2011 – Ronco Calino
FRANCIACORTA BRUT SATÈN 2013 – Santus
FRANCIACORTA BRUT SATÈN 2014 – Gatti Enrico (loro sanno fare spumanti il loro Nature mi piace assai)
FRANCIACORTA BRUT SATÈN 2014 – Vigna Dorata
FRANCIACORTA DOSAGGIO ZERO GUALBERTO 2009 – Ricci Curbastro
FRANCIACORTA EXTRA BRUT 2012 – Derbusco Cives
FRANCIACORTA PAS DOSÉ 2013 – Castello di Gussago la Santissima
FRANCIACORTA PAS DOSÉ INSÉ 2012 – Corteaura
FRANCIACORTA RISERVA DOSAGE ZERO CASA DELLE COLONNE ZERO 2011 – Berlucchi Fratelli
LAMBRUSCO DI SORBARA LAMBRUSCO DEL FONDATORE 2017 – Chiarli 1860
LAMBRUSCO DI SORBARA RADICE 2017 – Paltrinieri Gianfranco
LAMBRUSCO GRASPAROSSA DI CASTELVETRO MONOVITIGNO 2017 – Fattoria Moretto
LESSINI DURELLO RISERVA – Sandro De Bruno
METODO CLASSICO PAS DOSÉ DUNE 2014 – Sabbionare
OLTREPÒ PAVESE BRUT VIRTUS 2013 – Vigne Olcru
OLTREPÒ PAVESE METODO CLASSICO BRUT 137 2013 – Manuelina
OLTREPÒ PAVESE METODO CLASSICO BRUT NATURE OLTRENERO 2013 – Tenuta Il Bosco
OLTREPÒ PAVESE METODO CLASSICO BRUT ROCCAPIETRA 2012 – Cantina Scuropasso
OLTREPÒ PAVESE METODO CLASSICO CRUASÉ 2014 – Giorgi
OLTREPÒ PAVESE METODO CLASSICO DOSAGE ZERO VERGOMBERRA 2013 – Bruno Verdi
OLTREPÒ PAVESE METODO CLASSICO IL MILLESIMATO 2010 – Tenute Tonalini 1865
OLTREPÒ PAVESE METODO CLASSICO MORE 2014 – Castello di Cigognola
REGGIANO LAMBRUSCO CONCERTO 2017 – Medici Ermete
SPERGOLA DELL’EMILIA IGP BLANC 2017 – Lusvardi Wines
TRENTO SPUMANTE BRUT 2013 – Madonna delle Vittorie
TRENTO SPUMANTE BRUT 2014 – Simoncelli Armando
TRENTO SPUMANTE BRUT NATURE 2012 – Cantina Moser (forse non questo, ma altri loro spumanti dovevano stare più in alto)
TRENTO SPUMANTE BRUT ROSÉ PIANCASTELLO 2012 – Endrizzi  (una gran buona bevuta di Trentodoc)
TRENTO SPUMANTE EXTRA BRUT 2012 – Cantina d’Isera
TRENTO SPUMANTE PAS DOSÉ ALTINUM 2014 – Cantina Aldeno
VALDOBBIADENE CARTIZZE VIGNA LA RIVETTA – Villa Sandi
VALDOBBIADENE CARTIZZE ZERO – Garbara – Mirco Grotto
VALDOBBIADENE EXTRA DRY ‘017 CUVÉE TENUTA VAL DE BRUN 2017 – Astoria
VALDOBBIADENE PROSECCO SUPERIORE EXTRA DRY COL DELL’ORSO – Frozza
VALDOBBIADENE PROSECCO SUPERIORE RIVE DI FARRA DI SOLIGO BRUT MILLESIMATO COL CREDAS – Adami
VALDOBBIADENE SUPERIORE COL DEL SAS RIVE DI SOLIGHETTO BRUT – Spagnol
VALLE D’AOSTA BLANC DE MORGEX ET DE LA SALLE BLANC DU BLANC BRUT 2014 – Cave Mont Blanc de Morgex et de La Salle (sto fischiando per protesta, più in Alto come l’altezza da cui nascono gli spumanti di questa cantina)
VENETO IGT BRUT NATURE SUI LIEVITI 2017 – Biancavigna
VESUVIO PIETRAFUMANTE CAPRETTONE 2015 – Casa Setaro (bello saperlo nascere dalle pendici del Vesuvio)
VINO SPUMANTE DI QUALITÀ BRUT DONNA CATHERINE – Montechiari
Y VINO SPUMANTE DI QUALITÀ BRUT GRAN CUVÉE – Velenosi (bello finire così).

Pasquale Pace

Pasquale Pace

Il Gourmet Errante, è ciò che faccio da sempre per passione. Ho avuto l'opportunità di degustare tanti vini e prodotti e di passare bellissimi momenti di confronto, discussione e allegria con produttori e artigiani di tutta Italia. Ho vissuto l’evoluzione di molte aziende e nel corso degli anni la curiosità, la ricerca e le scoperte mi hanno portato a disegnare una mappa di emozioni, fatta di persone e storie, che ho sempre cercato di comunicare e promuovere.
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi