Guida Vitae 2021 a cura dell’Associazione Italiana Sommelier, i vini premiati per l’Alto Adige con un mio piccolo commento vino per vino

0

Associazione Italiana Sommelier
Presentazione Guida Vitae 2021
I vini premiati per l
Alto Adige  
Sabato 28 novembre 2020
In diretta streaming dalle 11,00 alle 13,00

www.aisitalia.it
www.ilgourmeterrante.it
www.codivin.com
www.cantinaconforme.it
www.vinointorno.it

Mentre scrivo ripenso alle splendide giornate di Milano degli anni passati e alle due bellissime giornate di Roma dell’anno scorso alla Nuvola di Fuskas.
Sono state le giornate in cui si presentava la guida dell’Associazione Italiana Sommelier, dove c’era la premiazioni delle 4 Viti e poi la fantastica degustazione.
Quest’anno non ci sarà nulla di tutto questo.
Ci sarà una presentazione virtuale per la presentazione della Guida Vitae 2021, sabato 28 novembre 2020. Dalle 11 alle 13 l’Associazione Italiana Sommelier annuncerà i nomi dei ventidue produttori, uno per regione, insigniti del prestigioso Tastevin AIS tutto in diretta streaming.
Queste sono le cifre della nuova guida: Sono 2014 le aziende recensite nell’edizione cartacea di Vitae 2021. 694 vini hanno ricevuto le quattro Viti, il massimo punteggio. 169 quelli premiati per avere espresso un esemplare rapporto qualità – prezzo di vendita, mentre 114 vini possono fregiarsi della freccia di Cupido, il simbolo che identifica gli assaggi capaci di emozionare fin dal primo sorso.”

Io commenterò i vini uno per uno di ogni regione, con molto dispiacere perché mi mancherà tantissimo la degustazione. Continuo con l’Alto Adige.

ALTO ADIGE BIANCO APPIUS 2015 – Cantina San Michele Appiano (io da questo vino, da questa cantina mi aspetto sempre qualcosa in più)
ALTO ADIGE CABERNET SAUVIGNON VIGNA TOREN RISERVA 2016 – Tiefenbrunner – Schlosskellerei Turmhof  (non lo conosco)
ALTO ADIGE CHARDONNAY VIGNA CASTEL RINGBERG RISERVA 2017 – Elena Walch (qui si lavora assai bene)
ALTO ADIGE GEWÜRZTRAMINER AURATUS 2019 – Ritterhof (ne saprete sicuramente più di me)
ALTO ADIGE GEWÜRZTRAMINER NUSSBAUMER 2018 – Cantina Tramin (un grande classico che a me piace da sempre, quest’annata è super)
ALTO ADIGE LAGO DI CALDARO ERBE + AUFTRAG 2017 – Andi Sölva (non lo conosco)
ALTO ADIGE LAGO DI CALDARO SCELTO CLASSICO SUPERIORE BISCHOFSLEITEN 2019 – Castel Sallegg (troppo giovane)
ALTO ADIGE LAGREIN ABTEI MURI RISERVA 2017 – Cantina Convento Muri Gries (un vino fantastico dalla prima volta)
ALTO ADIGE LAGREIN MIRELL RISERVA 2017 – Tenuta Waldgries (sempre più il re del Lagrein)
ALTO ADIGE LAGREIN TABER RISERVA 2018 – Cantina Bolzano (un classico)
ALTO ADIGE LAGREIN TOR DI LUPO RISERVA 2017 – Cantina Andriano (quest’annata non l’ho degustata)
ALTO ADIGE MERLOT BRENNTAL RISERVA 2017 – Cantina Kurtatsch (ma quanti merlot? Mah!)
ALTO ADIGE MERLOT CABERNET ANTICUS RISERVA 2017 – Cantina Nals Margreid (ma quanti merlot? Mah!)
ALTO ADIGE MERLOT KRESSFELD RISERVA 2016 – Tenuta Kornell (ma quanti merlot? Mah!)
ALTO ADIGE MOSCATO GIALLO PASSITO SISSI 2017 – Cantina Merano (non lo conosco)
ALTO ADIGE MOSCATO ROSA 2017 – Castel Sallegg (non lo conosco)
ALTO ADIGE PINOT NERO BURGUM NOVUM RISERVA 2017 – Castelfeder (ne saprete sicuramente più di me)
ALTO ADIGE PINOT NERO MASON DI MASON 2017 – Manincor (cantina tra le mie preferite)
ALTO ADIGE PINOT NERO VIGNA GANGER RISERVA 2017 – Cantina Girlan (sempre più un ottimo Pinot Nero italiano)
ALTO ADIGE SANTA MADDALENA CLASSICO ANNVER 2018 – Pfannenstielhof  (ne saprete sicuramente più di me) )
ALTO ADIGE SANTA MADDALENA CLASSICO HUB 2018 – Untermoserhof (non lo conosco)
ALTO ADIGE SAUVIGNON RENAISSANCE RISERVA 2017 – Gump Hof – Markus Prackwieser (un vino, un produttore tra i più bravi non solo in Italia)
ALTO ADIGE SAUVIGNON SELECTION OBERBERG 2018 – Tenuta Kornell (non è niente male)
ALTO ADIGE SPUMANTE BRUT COMITISSA GOLD RISERVA 2011 – Lorenz Martini (un altro buon spumante dall’Alto Adige)
ALTO ADIGE SPUMANTE PAS DOSÉ 2015 – Kettmeir (ne saprete sicuramente più di me) )
ALTO ADIGE TERLANO I GRANDE CUVÉE 2017 – Cantina Terlano (cantina che si merita tutto questo)
ALTO ADIGE TERLANO PINOT BIANCO RARITY 2007 – Cantina Terlano (cantina che si merita tutto questo)
ALTO ADIGE VAL VENOSTA RIESLING WINDBICHEL 2018 – Castel Juval Unterortl (un ottimo ASSAI riesling italiano)
ALTO ADIGE VALLE ISARCO KERNER 2019 – Strasserhof  (non è niente male)
ALTO ADIGE VALLE ISARCO KERNER ARISTOS 2019 – Cantina Valle Isarco (la linea Aristos di questa cantina ha sempre un suo perché)
ANPHORA GARNELLEN 2016 – Tröpfltalhof  (lui è fortissimo, felice di vedere un suo vino in questa lista)
COMPOSITION REIF 2017 – Maso Unterganzner – Josephus Mayr (un produttore, una famiglia che non tradisce mai)
DORADO 2017 – Franz Pfeil – Kränzelhof  (non lo conosco)
LAGREIN ROSÉ 2019 – Pfannenstielhof  (ne saprete sicuramente più di me) )
MANNA 2018 – Franz Haas (quest’annata non l’ho degustata)

Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi