Guida Vitae 2021 a cura dell’Associazione Italiana Sommelier, i vini premiati per la Lombardia con un mio piccolo commento vino per vino

0

Associazione Italiana Sommelier
Presentazione Guida Vitae 2021
I vini premiati per la Lombardia     

Sabato 5 dicembre 2020
In diretta streaming dalle 11,00 alle 13,00

www.aisitalia.it
www.ilgourmeterrante.it
www.codivin.com
www.cantinaconforme.it
www.vinointorno.it

Mentre scrivo ripenso alle splendide giornate di Milano degli anni passati e alle due bellissime giornate di Roma dell’anno scorso alla Nuvola di Fuskas.
Sono state le giornate in cui si presentava la guida dell’Associazione Italiana Sommelier, dove c’era la premiazioni delle 4 Viti e poi la fantastica degustazione.
Quest’anno non ci sarà nulla di tutto questo.
Ci sarà una presentazione virtuale per la presentazione della Guida Vitae 2021, sabato 5 dicembre 2020. Dalle 11 alle 13 l’Associazione Italiana Sommelier annuncerà i nomi dei ventidue produttori, uno per regione, insigniti del prestigioso Tastevin AIS tutto in diretta streaming.
Queste sono le cifre della nuova guida: Sono 2014 le aziende recensite nell’edizione cartacea di Vitae 2021. 694 vini hanno ricevuto le quattro Viti, il massimo punteggio. 169 quelli premiati per avere espresso un esemplare rapporto qualità – prezzo di vendita, mentre 114 vini possono fregiarsi della freccia di Cupido, il simbolo che identifica gli assaggi capaci di emozionare fin dal primo sorso.”

Io commenterò i vini uno per uno di ogni regione, con molto dispiacere perché mi mancherà tantissimo la degustazione. Continuo con la Lombardia.

Lombardia:

89/90 PAS DOSÉ 2013 – La Piotta (lui è simpatico e si impegna)

BOTTICINO PIÀ DE LA TESA 2018 – Noventa (mi piacciono i vini di Noventa, non vedo l’ora di andarli a visitare)

BUTTAFUOCO STORICO VIGNA MONTARZOLO 2016 – Calvi (non lo conosco)

BUTTAFUOCO STORICO VIGNA SOLENGA 2016 – Fiamberti (degustato da poco, interessante)

CASTEGGIO BOHEMI RISERVA 2015 – Tenuta Le Fracce (non lo conosco)

FRANCIACORTA BRUT CABOCHON 2014 – Monte Rossa (ne ricordo di buoni)

FRANCIACORTA BRUT MILLEDÌ 2016 – Ferghettina (mi piacciono i loro spumanti)

FRANCIACORTA BRUT NATURE NATURAE EDIZIONE 2016 – Barone Pizzini (imperioso)

FRANCIACORTA BRUT ROSÉ MILLESIMATO 2016 – Le Marchesine (ne capirete sicuramente più di me)

FRANCIACORTA BRUT SATÈN 2015 – 1701 (sono una mia ottima passione gli spumanti di 1701)

FRANCIACORTA DOSAGE ZÉRO ANNAMARIA CLEMENTI RISERVA 2010 – Ca’ del Bosco (se avessi i soldi ne comprerei un cartone)

FRANCIACORTA DOSAGE ZÉRO NOIR VINTAGE COLLECTION RISERVA 2011 – Ca’ del Bosco (se avessi i soldi ne comprerei un cartone)

FRANCIACORTA DOSAGGIO ZERO GUALBERTO 2010 – Ricci Curbastro (non lo conosco)

FRANCIACORTA DOSAGGIO ZERO ROSÉ DØM RISERVA 2011 – Mirabella (non lo conosco)

FRANCIACORTA EXTRA BRUT COMARÌ DEL SALEM 2013 – Uberti (da sempre uno dei miei spumanti)

FRANCIACORTA EXTRA BRUT DEQUINQUE CUVÉE 10 VENDEMMIE – Uberti (si rimane a pensare mentre si degusta e si pensa a quanto è buono)

FRANCIACORTA EXTRA BRUT ETICHETTA NERA LUCREZIA RISERVA 2008 – Castello Bonomi (ne capirete sicuramente più di me)

FRANCIACORTA EXTRA BRUT EXTRA BLU 2015 – Villa Franciacorta (ne capirete sicuramente più di me)

FRANCIACORTA EXTRA BRUT PALAZZO LANA EXTRÊME RISERVA 2009 – Guido Berlucchi (non lo conosco)

FRANCIACORTA EXTRA BRUT VITTORIO MORETTI RISERVA 2013 – Bellavista (beati voi che lo potete degustare e bere)

FRANCIACORTA PAS DOSÉ ALIGI SASSU 2015 – Majolini (mi piacciono i loro spumanti)

FRANCIACORTA PAS DOSÉ ROSÉ PAROSÉ 2015 – Mosnel  (tra gli spumanti più buoni che esistano… non solo in Italia)

GARDA MERLOT FAIAL 2017 – Prendina (non lo conosco)

GOCCIO DI SOLE – Caminella (non lo conosco)

LAMBRUSCO MANTOVANO RAYS – Cantine Virgili Luigi (non lo conosco)

LOGHETTO 2018 – Fratelli Agnes (non lo conosco)

LUGANA MENASASSO RISERVA 2016 – Podere Selva Capuzza (non lo conosco)

LUGANA VIGNE DI CATULLO RISERVA 2017 – Tenuta Roveglia (non lo conosco)

MOSCATO DI SCANZO SERAFINO 2016 – Il Cipresso (non lo conosco)

NOBLEROT 2016 – Montelio (non lo conosco)

OLTREPÒ PAVESE METODO CLASSICO PINOT NERO PAS DOSÉ MARIACRISTINA – I Gessi (non lo conosco)

OLTREPÒ PAVESE RIESLING VIGNA MARTINA LE FLEUR RISERVA 2018 – Isimbarda (non lo conosco)

OLTREPÒ PAVESE ROSSO CAVARIOLA RISERVA 2016 – Bruno Verdi (bottiglia moscia in un’altra degustazione, peccato)

PINOT NERO DELL’OLTREPÒ PAVESE GIORGIO ODERO 2016 – Frecciarossa (mi piacerebbe degustarlo)

PINOT NERO DELL’OLTREPÒ PAVESE NOIR 2017 – Tenuta Mazzolino (un grande classico del Pinot Nero italiano)

PINOT NERO DELL’OLTREPÒ PAVESE PERNICE 2017 – Conte Vistarino (non lo conosco)

PINOT NERO DELL’OLTREPÒ PAVESE POGGIO DELLA BUTTINERA RISERVA 2017 – Travaglino (non lo conosco)

SFORZATO DI VALTELLINA MESSERE 2015 – Caven (non lo conosco)

SFORZATO DI VALTELLINA SAN DOMENICO 2016 – Triacca (ne capirete sicuramente più di me)

SFORZATO DI VALTELLINA SFURSAT 5 STELLE 2017 – Nino Negri (un ottimo 5 Stelle)

SFURSAT DI VALTELLINA FRUTTAIO CA’ RIZZIERI 2017 – Aldo Rainoldi (un grande classico della Valtellina)

VALCALEPIO ROSSO BEMÙ RISERVA 2015 – Tosca (non lo conosco)

VALTELLINA SUPERIORE ELISA RISERVA 2014 – La Perla (non lo conosco)

VALTELLINA SUPERIORE GRUMELLO BUON CONSIGLIO RISERVA 2013 – Arpepe (loro sono la storia, il presente e il futuro della Valtellina)

VALTELLINA SUPERIORE INFERNO RISERVA 2013 – Nera (non lo conosco)

VALTELLINA SUPERIORE SASSELLA IL GLICINE 2017 – Fay (non è affatto male)

VALTELLINA SUPERIORE SASSELLA RISERVA 2015 – Cantina Menegola (non lo conosco)

VALTÈNESI RIVIERA DEL GARDA CLASSICO CHIARETTO MOLMENTI 2017 – Costaripa (ne capirete sicuramente più di me)

VINODELDICIASSETTE 2017 – La Costa (non lo conosco)

Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi