I faccini con 98/100 della Guida Essenziale ai Vini d’Italia 2018 del DoctorWine

0

DoctorWine
Daniele Cernilli
Guida Essenziale ai Vini d’Italia 2018

Una grande lista, con grandi vini, alcuni di questi sono tra i miei favoriti… come l’ottimo Cannonau di Sardegna Franzisca Riserva 2015 di Giuseppe Montisci, però con affetto e con simpatia… ve lo dico anche qui, siete troppo buoni. A presto a chi degusta spesso con me.

Di seguito il commento della redazione di DoctorWine e l’elenco dei faccini con 98/100:

Si continua a salire nella nostra classifica dei migliori vini italiani. Ce ne sono 17 che hanno un bel 98/100 nella Guida Essenziale ai Vini d’Italia 2018 by DoctorWine.

Eccoci arrivati quasi in vetta, a seguire ci sono i vini cui abbiamo dato 98. Si tratta di un punteggione, stiamo parlando di quei grandissimi vini che andrebbero assaggiati nella vita, per sapere di cosa è capace la nostra vitienologia. Non perdeteveli!

  • Amarone della Valpolicella Classico 2009, Bertani, Veneto
  • Amarone della Valpolicella Vigneto di Monte Lodoletta 2011, Romano Dal Forno, Veneto
  • Barbaresco Camp Gros Martinenga Riserva 2012, Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Gresy, Piemonte
  • Barbaresco Sorì Tildin 2014, Gaja, Piemonte
  • Barolo 2013, Bartolo Mascarello, Piemonte
  • Barolo Lazzarito 2013, Vietti, Piemonte
  • Barolo Runcot Riserva 2010, Elio Grasso, Piemonte
  • Barolo Sperss 2013, Gaja, Piemonte
  • Cannonau di Sardegna Franzisca Riserva 2015, Montisci, Sardegna
  • Chianti Classico 2015, Querciabella, Toscana
  • Collio Friulano M 2016, Schiopetto, Friuli Venezia Giulia
  • Friuli Colli Orientali Merlot Filip 2013, Miani, Friuli Venezia Giulia
  • I Sodi di San Niccolò 2013, Castellare di Castellina, Toscana
  • Montevetrano 2015, Montevetrano, Campania
  • San Leonardo 2013, San Leonardo, Trentino
  • Trebbiano d’Abruzzo 2013, Valentini, Abruzzo
  • Vintage Tunina 2015, Jermann, Friuli Venezia Giulia

Pasquale Pace

Il Gourmet Errante, è ciò che faccio da sempre per passione. Ho avuto l'opportunità di degustare tanti vini e prodotti e di passare bellissimi momenti di confronto, discussione e allegria con produttori e artigiani di tutta Italia. Ho vissuto l’evoluzione di molte aziende e nel corso degli anni la curiosità, la ricerca e le scoperte mi hanno portato a disegnare una mappa di emozioni, fatta di persone e storie, che ho sempre cercato di comunicare e promuovere.
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi