Edi Keber il suo vino che non tradisce mai

0

Keber Edi azienda vinicola
Località Zegla, 17
Cormons (Go)
www.edikeber.it
www.ilgourmeterrante.it
www.vinointorno.it
www.codivin.com
www.cantinaconforme.it

Era da tanto che non prendevo una bottiglia di Edi Keber da bere con gli amici, l’opportunità è arrivata per il brindisi degli auguri di Natale. 
Si era all’enoteca Celani di Frosinone, qui si può bere di tutto… anche di più.
I miei amici mi chiesero: “vai e scegli un bianco buono”. Il locale era pieno, così senza disturbare Antonio Celani e il suo staff, sono andato da solo e ho visto la bottiglia del Collio Bianco Edi Keber 2017, il tempo di andare a dire ai miei amici, se il vino era ok, che Antonio aveva già portato i calici sul nostro tavolo.
Lo abbiamo aperto e subito sono stato colpito dal colore. Premetto che questo è un vino che mi è sempre piaciuto, a iniziare dal suo colore.
Premetto che questo 2017 lo avevo degustato durante il Vinitaly in anteprima e mi era piaciuto tanto.

Brindiamo, annuso, esclamo: “Questo vino è sempre una certezza.”
L’approvazione di tutti è avvenuta con la fine della bottiglia, il tempo di un coktail di gamberi e via alla prossima.
Mi è piaciuta l’approvazione dell’enologa, e che enologa, Letizia Rocchi.
Ecco il Collio Bianco DOC 2017 di Edi Keber, di solito le percentuali sono: 70% Friulano, 15% Malvasia Istriana e 15% di Ribolla Gialla, fermentazione in vasche di cemento dentro una cantina che vale il viaggio.
Edi produce solo questo vino, più altre piccole produzioni per casa e per puro piacere, nei suoi 10 ettari circa di proprietà, la tiratura è di circa 55000 bottiglie annue. Da questo si capiscono le rese basse per ettaro.
Inutile scrivere ancora, io confermo solo di una ottima bevuta insieme agli amici, eccolo un vino bianco che non mi tradisce mai, sia che sia giovane o di vecchie annate.

Pasquale Pace

Pasquale Pace

Il Gourmet Errante, è ciò che faccio da sempre per passione. Ho avuto l'opportunità di degustare tanti vini e prodotti e di passare bellissimi momenti di confronto, discussione e allegria con produttori e artigiani di tutta Italia. Ho vissuto l’evoluzione di molte aziende e nel corso degli anni la curiosità, la ricerca e le scoperte mi hanno portato a disegnare una mappa di emozioni, fatta di persone e storie, che ho sempre cercato di comunicare e promuovere.
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi