Bibenda 2021, la guida della Fondazione Italiana Sommelier, i 5 grappoli per il Trentino con un mio piccolo commento vino per vino

0

Bibenda 2021  
5 Grappoli per il Trentino
La Guida della 

Fondazione Italiana Sommelier 
Via Alberto Cadlolo, 101
Roma
www.bibenda.it
www.ilgourmeterrante.it
www.codivin.com
www.cantinaconforme.it
www.vinointorno.it

Lanno scorso quando scrivevo dei 5 Grappoli di Bibenda, facevo il conto alla rovescia dei giorni che mancavano al grande evento della cena organizzata dalla Fondazione Italiana Sommelier, dedicava ai produttori che da ogni parte dItalia arrivano per ritirare lambito premio.
Quest
anno purtroppo non ci sarà, mi mancherà una delle cose più belle che si fanno nel mondo del vino, per questo non mancheranno mai i miei più grandi complimenti a chi organizza tutto ciò.
Anche quest
anno, sono stati resi noti i circa 650 cinque grappoli del 2021 per la guida Bibenda a cura della Fondazione Italiana Sommelier. Lapplicazione è scaricabile gratis per pc e cellulare
Come ogni anno, eccomi a pubblicare i vini premiati regione per regione  con un mio piccolo commento per ogni vino, se li conosco e se sono degni di nota… continuo con il Trentino.

Eccoli.

Trentino – Cinque Grappoli 19

ABATE NERO Trento Brut Domini Nero 2014 (qui si producono spumanti tra i più buoni d’Italia e non solo)
Trento Brut Cuvée dell’Abate 2009 (non vedo l’ora di andarli a trovare)

BALTER Barbanico 2017 (lo avevo sentito a novembre mi era piaciuto assai)

CANTINA ROTALIANA Teroldego Rotaliano Clesurae 2017 (non lo conosco)

CAVIT Trento Brut Altemasi Graal Riserva 2013 (quanto ne ho bevuto e quanto ne berrei ancora)

CESARINI SFORZA Trento Brut Aquila Reale Riserva 2010 (lo vorrei risentire)

CORVEE Trentino Pinot Nero Agole 2018 (qui si sta lavorando bene)

ENDRIZZI Trento Brut Masetto Privè Riserva 2010 (quando lo trovo lo degusto e mi piace)

FERRARI Trento Brut Rosé Giulio Ferrari Riserva del Fondatore 2008 (venite a noi champagne della migliore razza, siamo pronti a sfidarvi. IMMENSO!)
Trento Brut Giulio Ferrari Riserva del Fondatore 2009 (spumante consolidato ai massimi livelli)

FORADORI Granato 2017 (se avessi i soldi ogni anno ne comprerei un cartone)

LETRARI Trento Brut Riserva del Fondatore 976 2009 (gli spumanti di Letrari mi sono piaciuti sempre, quest’anno sono sublimi)
Trento Dosaggio Zero Riserva 2014 (gli spumanti di Letrari mi sono piaciuti sempre, quest’anno sono sublimi)

MARCO DONATI Teroldego Rotaliano Sangue di Drago 2017 (quando mi capita è sempre molto piacevole)

MASO CANTANGHEL Trentino Pinot Nero Vigna Cantanghel 2017 (2015, 2016, 2017, un Pinot Nero che sta facendo la storia di questo vitigno in Trentino e in Italia. Mi piace tantissimo. Complimenti grandi alla famiglia Simoni)

MASO MARTIS Trento Brut Madame Martis 2010 (qui mi alzo in piedi per fare onore alla Madame, poi mi inginocchio per dire a Roberta, Antonio e alle loro figlie: “mi fate vivere emozioni”.)

MOSER Trento Brut 51,151 (quando lo bevo mi viene da alzare le mani in segno di vittoria come fece Francesco Moser quando conquistò il record dell’ora con questo tempo)

POJER E SANDRI Essenzia 2016 (non vedo l’ora di tornare a trovarli)

ZENI SCHWARZHOF Trentino Moscato Rosa Rosa 2018 (qui si fanno tante cose buone e ottime)

Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi