All’Osteria Bottega a Bologna

0

All’Osteria Bottega

Via Santa Caterina, 51
40123 Bologna
Tel. 058 585111
Tante volte sono uscito soddisfatto da un ristorante o trattoria.
Oggi ero solo e ad ogni piatto ho immaginato di stare in compagnia di gente che apprezza la buona cucina ed il buon bere.
Ossevavo il personale che, mentre serviva, esprimeva amicizia e convivialità e le persone che mangiavano nei tavoli, quasi tutti attaccati uno all’altro, che formavano un insieme unico con la padrona dell’Osteria. Ho assaggiato piatti fantastici di cui due impressionanti per la perfezione. L’inizio è stato un antipasto di salumi, con una salsiccia cruda perfetta (nei tavoli vicini ci sono state persone che ne hanno ordinate fino a 10 in due) ed i Ciccioli pressati nel torchietto di legno: croccanti, deliziosi.
Per il bere scelgo un sangiovese di Romagna, vino che mi piace.
Letto il menù scelgo due primi (metà porzione) ed uno me lo faccio consigliare. Poco dopo arriva sul mio tavolo sua maestà la Fettuccina al ragù Bolognese, una regina che mi ha fatto sentire un re. Piatto buonissimo di grande tradizione con un ragù superbo. Seguono una specie di farfalline, di cui non ricordo il nome, con sugo di maiale veramente notevole ed un unico neo: la cottura della pasta, qualche minuto di troppo.
Il terzo sono stati i RAVIOLI CON RIPIENO D’ANATRA E I SUOI FEGATELLI MANTECATI NEL SUO FONDO DI COTTURA E PEPE NERO. L’ho scritto in maiuscolo perché si candida a essere uno dei miei tre primi dell’anno. Un piatto che mi ha fatto sorridere per il piacere provato che mi ha fatto sentire felice. Se torno all’Osteria lo chiederò in anticipo. Con il piatto ho bevuto un vino che mi piace tantissimo, altro Sangiovese di Romagna dell’Azienda Gallegati, il Corallo Nero.
Finisco con la zuppa inglese, io adoro la zuppa inglese. Questa era piena di sapore, quella che adoro io è più cremosa e più bagnata.
In conclusione un luogo stupendo ove spero di tornare da solo, in due, in tanti, per un pranzo o una cena da ricordare.

Pasquale Pace

Il Gourmet Errante, è ciò che faccio da sempre per passione. Ho avuto l'opportunità di degustare tanti vini e prodotti e di passare bellissimi momenti di confronto, discussione e allegria con produttori e artigiani di tutta Italia. Ho vissuto l’evoluzione di molte aziende e nel corso degli anni la curiosità, la ricerca e le scoperte mi hanno portato a disegnare una mappa di emozioni, fatta di persone e storie, che ho sempre cercato di comunicare e promuovere.
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi