11 Medaglie d’oro e 8 d’argento per il XVI concorso internazionale vini Muller Thurgau

0

Cembra 32° rassegna Muller Thurgau
Vino di Montagna
Valdicembra
www.mostramullerthurgau.it
www.ilgourmeterrante.it
www.vinointorno.it
www.codivin.com
www.cantinaconforme.it 

Questanno io non ci sono stato, ma con piacere riporto il comunicato stampa relativo al concorso internazionale dei vini da Muller Thurgau. Alcuni dei miei preferiti ci sono e questo mi fa piacere ASSAI

11 MEDAGLIE D’ORO E 8 D’ARGENTO PER IL XVI CONCORSO INTERNAZIONALE VINI MÜLLER THURGAU

Premiate anche espressioni dell’annata 2017, a conferma che il Müller Thurgau, soprattutto se di montagna, ha interessanti potenzialità di longevità.

Cembra di Cembra Lisignago (TN), 6 luglio 2019 – Si è svolta ieri sera, venerdì 5 luglio, la premiazione del 16° Concorso Internazionale Vini Müller Thurgau, tra i momenti clou della 32° edizione della rassegna Müller Thurgau: Vino di Montagna, organizzata dal Comitato Mostra Valle di Cembra con il supporto della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino nell’ambito delle manifestazioni enologiche provinciali denominate #trentinowinefest.

Dei 62 vini in gara – di cui 51 italiani, provenienti da Trentino, Alto Adige e Lombardia – e 11 stranieri, provenienti da Germania e Svizzera (soprattutto della zona del Lago di Costanza), ben 11 hanno superato gli 85 punti e conquistato la Medaglia d’Oro e altri 8 si sono guadagnati la Medaglia d’Argento, con un punteggio tra gli 84,7 e gli 84,9 punti.

“Molti altri vini hanno superato gli 80 punti e avrebbero quindi meritato la Medaglia d’Argento – ha commentato Mattia Clementi, Presidente del Comitato Mostra – ma per nostro regolamento il numero di premiati non può superare il 30% di quelli partecipanti. Ancora una volta – ha proseguito – il concorso si è rivelato una straordinaria occasione di confronto tra produttori, stimolata anche dalla degustazione dei premiati condotta da Eros Teboni, miglior sommelier del mondo – Worldwide Sommelier Association in carica, Raffaele Fischetti, presidente FIS Trentino Alto Adige e Massimo Billetto, docente Worldwide Sommelier Association e redattore della guida Bibenda”.

A ricevere la Medaglia d’Oro, in particolare, 8 vini trentini (Trentino DOC Müller Thurgau San Lorenz 2018 di Azienda Agricola Bellaveder; Trentino DOC Müller Thurgau Castel Firmian 2018 di Cantina Mezzacorona; Trentino DOC Müller Thurgau 2018 di Cantina Rotaliana di Mezzolombardo; Trentino DOC Müller Thurgau Vigna delle Forche 2017 e Trentino DOC Müller Thurgau Cembra cantina di montagna Classici 2018 di Cembra cantina di montagna; Trentino DOC Superiore Valle di Cembra Müller Thurgau Pietramontis 2017 e Trentino DOC Superiore Valle di Cembra Müller Thurgau Pietramontis 2018 di Villa Corniole; Trentino DOC Müller Thurgau Vigna Servis 2018 di Vivallis) , 2 altoatesini (Alto Adige Müller Thurgau DOC Graun 2017 di Cantina Produttori Cortaccia e Alto Adige Müller Thurgau DOC Merus 2018 di Tiefenbrunner) e 1 svizzero (Müller Thurgau AOC Thurgau 2018 di Wolfer).

Medaglia d’Argento, invece per 4 vini trentini (Trentino DOC Müller Thurgau 2018 di Cantina AldenoTrentino DOC Müller Thurgau 2018 Vini del Gelso 2018 di Cantina Sociale Mori Colli Zugna; Trentino DOC Müller Thurgau 2018 di Cantina Toblino e Trentino DOC Superiore Valle di Cembra Müller Thurgau Le Strope 2018 di Società Agricola Zanotelli Elio e F.lli), 2 altoatesini (Alto Adige Valle d’Isarco Müller Thurgau DOC Praepositus 2018 di Abbazia di Novacella e  Alto Adige Val Venosta Müller Thurgau DOC 2018 di Azienda Agricola Unterotl – Castel Juval) e 1 tedesco (2018 Hagnauer Sonnenufer Müller Thurgau trocken di Winzerverein Hagnau).

I punteggi sono stati assegnati da una commissione di qualità composta da 18 membri suddivisi in 9 enologi, 5 sommelier – in rappresentanza delle diverse associazioni di sommelier presenti, ovvero ASPI, AIS, FIS e ONAV – e 4 giornalisti della stampa di settore, attraverso degustazioni alla cieca in cui ogni vino viene analizzato nel suo complesso, prendendo in considerazione vista, olfatto, gusto e gusto-olfatto e calcolando la media dopo aver eliminato i risultati più alto e più basso. 

Pasquale Pace

Il Gourmet Errante, è ciò che faccio da sempre per passione. Ho avuto l'opportunità di degustare tanti vini e prodotti e di passare bellissimi momenti di confronto, discussione e allegria con produttori e artigiani di tutta Italia. Ho vissuto l’evoluzione di molte aziende e nel corso degli anni la curiosità, la ricerca e le scoperte mi hanno portato a disegnare una mappa di emozioni, fatta di persone e storie, che ho sempre cercato di comunicare e promuovere.
Pasquale Pace
Share.

Leave A Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi